Neania, inizio di stagione difficile con troppi pareggi

Matteo Corsini

Castel del Piano. Stagione tribolata per la Neania Castel del Piano che dopo la sconfitta interna contro il Fonteblanda si è  visto precipitare in classifica in piena zona retrocessione.
Che l’annata calcistica non fosse stata poi così semplice si era capito e lo aveva dichiarato e dette tra le righe la società che ha voluto rilanciare un nuovo progetto basato principalmente sui calciatori locali non attingendo più da Grosseto.

E proprio in questa ottica nel mese di luglio c’era stato il divorzio consensuale con Corrado Tosini e l’arrivo del nuovo allenatore.
Al momento però i risultati non stanno arrivando anche perchè i giallorossi hanno pareggiato troppo (ben sei volte) e hanno subito solamente due sconfitte contro Fonteblanda ed Orbetello (le prime due in classifica). Numeri importanti che testimoniano che comunque la squadra ed il gruppo ci sono e con un pizzico di fortuna in più e qualche episodio a favore allora tutto può davvero cambiare.

I “cioli” infatti tranne che in un occasione (0 a 0 con il Cinigiano ndr) sono sempre andati a segno, ma hanno anche sempre subito almeno una rete. Adesso però domenica forse c’è da rischiare qualcosa in più e tentare il colpaccio sul campo di un San Quirico che sta bene in salute.
Uno scontro diretto che Corsini e compagni devono vincere per rilanciarsi in classifica e dare un calcio ad un periodo non certamente felice.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW