Ufficiale il comunicato del Seravezza Pozzi: “Storia che va avanti da quattro anni, illazioni senza fondamento. Subiti ingenti danni agli spogliatoi”

Il logo del Seravezza Pozzi

Grosseto. Dopo il comunicato di questa mattina in cui l’Us Grosseto stigmatizzava l’episodio di insulti di carattere razziale subite da un proprio giocatore da parte di un calciatore avversario durante la gara del campionato juniores nazionali contro il Seravezza Pozzi, non si è fatta attendere la risposta della società versiliese attraverso la propria pagina facebook.

“La società A. S. D. Seravezza Pozzi Calcio in risposta al comunicato del U. S. Grosseto rimane fortemente sorpresa e dispiaciuta dalle dichiarazioni rilasciate sui media, in quanto, dopo la partita vinta meritatamente dal Grosseto e al di là di qualche fallo di gioco, la gara si è svolta correttamente da ambo le parti.
Non vorremmo più commentare questa storia che va avanti da ormai quattro anni, ma vorremmo parlare solo di sport.
In 13 anni di attività i nostri principi sono sempre stati, prima di tutto la lealtà sportiva ed il rispetto degli avversari.
Il resto sono illazioni senza alcun fondamento.
L’unica cosa rilevata dai nostri dirigenti e dagli ARBITRI, sono gli ingenti danni causati al nostro spogliatoio dalla squadra del U. S. Grosseto.
Facciamo un in bocca al lupo alla società U. S. Grosseto ribadendo la nostra volontà di parlare solo di sport.”

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news