Connect with us

Altri Sport

Vela: i risultati delle regate di Scarlino

Published

on

Nelle acque americane di Newport si è concluso il Campionato mondiale della Classe Melges 32 che ha visto “Volpe” di Ryan De Vos, vittoriosa in ben 4 prove, conquistare il titolo iridato al termine delle 10 regate (con lo scarto del peggior risultato ottenuto) previste dal programma ufficiale. Alla manifestazione internazionale hanno partecipato 13 imbarcazioni fra le quali “G-Spot” del vice presidente del Circolo Nautico e della Vela Argentario Giangiacomo Serena di Lapigio (che inoltre è presidente internazionale della Casse Melges 32) che ha conquistato il settimo posto finale ottenendo nelle ultime due regate (la nona e la decima) un settimo e un nono posto. La barca argentarino monegasca di cui Serena Di Lapigio è il timoniere coadiuvato a bordo da Branko Brcin alla tattica ha dato il meglio di sé nella prima parte del mondiale, vincendo fra l’altro la quinta prova.  Grande exploit finale dell’imbarcazione italiana “Stig” di Alessandro Rombelli che centrando un quarto e un primo posto nelle ultime due prove si è piazzata al secondo posto. Terza l’altra barca statunitense “Argo” di Jason Carrol.

Nelle acque antistanti il Marina di Scarlino è stata annullata la Regata Nazionale classe Star che era stata organizzata dal Club Nautico Scarlino. Ora, dopo il mondiale Melges 20 e il mondiale X-35 Scarlino, la vela internazionale tornerà a metà ottobre. Infatti, il 15 al 16 ottobre invece, si svolgerà il terzo e penultimo appuntamento dello “Scarlino Match Race 2016” regate uno contro uno internazionali di grado 3, aperte ad un massimo di 10 skipper (su invito), validi per il ranking mondiale. L’ultima prova di questo circuito, invece, si disputerà nelle acque di Scarlino il19 e il 20 novembre.

Please follow and like us:
Advertisement
Click to comment

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook Comments

Advertisement Enter ad code

Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

RSS
Follow by Email
Facebook
Twitter