Atletica: 4 cadetti grossetani ai campionati italiani. Mainetti, Leccadito, Perini e Piccini in gara per il tricolore a Cles

Anche quest’anno i giovani dell’Atletica Grosseto Banca della Maremma saranno protagonisti nei campionati italiani cadetti che si disputano nel weekend a Cles, in Trentino. La rassegna nazionale under 16 vedrà ai nastri di partenza ben quattro biancorossi, tutti alla prima esperienza tricolore su pista. Nella mattina di sabato 8 ottobre scenderanno in gara i due atleti maremmani che hanno conquistato il titolo regionale maschile, due settimane fa proprio a Grosseto, e quindi vestiranno la maglia della rappresentativa toscana. Sulla pedana del salto in lungo, dalle ore 11.30, toccherà infatti a Guglielmo Mainetti: il non ancora 15enne allenato da Alessandro Moroni si trova in buone condizioni di forma e potrebbe cercare di superare nuovamente la barriera dei 6 metri, dopo il balzo a 6.16 che all’ultimo tentativo gli ha dato la vittoria e il pass per questo importante appuntamento, con la tredicesima misura degli iscritti. Quasi in contemporanea, alle ore 11.45, nelle batterie dei 300 ostacoli andrà in pista Matteo Leccadito, a sua volta classe 2001. Dalla seconda parte di stagione si dedica a questa gara, sotto la guida tecnica di Saveria Frate e proveniente dal gruppo dei mezzofondisti di Claudio Pannozzo, subito con risultati che gli hanno consentito di conquistare la qualificazione, anche se per passare il turno servirà un netto miglioramento del record personale di 42”10. Sempre sabato, ma nel pomeriggio alle ore 15.25, in azione due marciatrici sulla distanza dei 3000 metri: la campionessa toscana Ginevra Perini e l’altra grossetana Chiara Piccini, che ha completato la doppietta biancorossa nella manifestazione regionale. Nate nel 2001, sono entrambe allenate da Fabrizio Pezzuto e partono con un significativo tempo di accredito, rispettivamente al settimo e al nono posto. Diretta video in streaming su fidal.idealweb.tv.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news