Connect with us

Calcio

Girone F: l’analisi del giorno dopo

Published

on

MANCIANO LEADER SOLITARIA La prima capolista solitaria del girone F parla maremmano. Questo l’esito della terza giornata del raggruppamento, con il Manciano che, grazie a una rete di Paoloni a metà ripresa, si aggiudica il testacoda contro uno Staggia che entra ufficialmente in crisi, e rimane da sola al primo posto, complice il pareggio della Casolese con l’Alberese. La truppa di Renaioli sta confermando le attese della vigilia, con la squadra costruita dalla dirigenza biancorossa che appare pronta a giocarsi le proprie chances fino a aprile. Con un trio di attaccanti come Paoloni, Spirito e Bisozzi e una squadra compatta e organizzata, sognare diventa lecito.

 

ROSELLE SU, CASTIGLIONESE IMPERFORABILE…E SENZA PENALIZZAZIONE Il Roselle incamera la seconda vittoria consecutiva, in quel di Paganico, e si mette in scia a Manciano e Casolese. I primi due gol di Vento in campionato indirizzano la gara a favore dei termali, anche se i bianconeri, ancora fermi a zero punti, protestano per alcune decisioni dubbie dell’arbitro. Per il Roselle, così, la sconfitta nella gara inaugurale sembra ormai archiviata, con la squadra che si sta portando nelle posizioni che le competono e, nel frattempo, mister De Masi sta recuperano tutti i pezzi del proprio mosaico, con Franchi e Boni che saranno presto disponibili. La controcopertina, però, la merita senza dubbio la Castiglionese, che, in sole tre gare, ha già annullato la penalizzazione, portandosi a un punto in classifica. I rossoblù poggiano su una difesa granitica, che non ha concesso reti in questi 270 minuti, con il portiere Speroni decisivo nella trasferta di una settimana fa a Sorano. Il primo obiettivo stagionale di Toninelli e compagni è così raggiunto e, da domenica prossima, può iniziare il campionato della truppa di un Tosini che sa esaltarsi nelle situazioni più complicate.

 

PRIMO SQUILLO ARGENTARIO, L’ALBERESE C’E’ Altre due squadre maremmane salgono agli onori delle cronache nella domenica appena trascorsa. L’Argentario, dopo due ko consecutivi senza però demeritare, centra la prima vittoria stagionale, prendendo una bella boccata d’ossigeno in classifica. I ragazzi di Procaccini capitalizzano al meglio un primo tempo perfetto, andando a segno con Vincenti e Moriani, riuscendo così a tamponare il ritorno del Quercegrossa nella ripresa. Risultato di rilievo per l’Alberese, che esce con un prezioso pareggio dal campo di Casole d’Elsa, frenando al momento i propositi di leadership dei senesi. Sotto dopo appena un minuto, la truppa di Romagnoli pareggia con Cucini, creando poi non pochi grattacapi agli avversari, autori di una partenza da urlo in campionato. Cinque punti, e squadra imbattuta, il team del Parco si mantiene in perfetta media inglese e può essere ben soddisfatta di questo primo mese di stagione.

Advertisement
8 Comments

8 Comments

Leave a Reply

Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

 

 

Advertisement




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi