Gs Tv: le video-interviste di Trastevere-Grosseto 0 a 2. Giacomarro: “Abbiamo vinto giocando a calcio”

Roma. Ecco le video-interviste realizzate da Grosseto Sport Tv al termine del match Trastevere-Grosseto 0 a 2. Le interviste sono di Yuri Galgani, mentre montaggio e video di Luca Ginanneschi.

Giacomarro

Pirozzi

Di Gennaro

 

Zotti

9 Comments
  1. abe 4 anni ago
    Reply

    Bene così ragazzi, umiltà, toni bassi, piedi per terra e lavorare per migliorare ancora.

  2. daniele 4 anni ago
    Reply

    complimenti ragazzi!!! continuate cosi , forza Grosseto!!

  3. Io sono il calcio 4 anni ago
    Reply

    Avanti Grifone!!!
    Forza ragazzi!!!
    Umiltà, grinta, concentrazione, si vince!!!

  4. attilio regolo 4 anni ago
    Reply

    Il Grosseto , con la netta e autorevole vittoria in quel di Trastevere, ha già scoperto le sue carte, che sono ottime per non dire quasi sicuramente vincenti e se ne sono accorti tutti quelli che pensavano o speravano di avere a che fare con un brutto anatroccolo e si sono invece trovati davanti un cigno svettante.
    E’ chiaro che per le avversarie del girone che mirano a vincerlo è diventato da subito l’avversario da cercare di battere in qualsiasi modo.
    Quindi niente toni bassi e niente umiltà ma piena consapevolezza dei propri mezzi e delle proprie capacità basate sul lavoro assiduo e l’intelligenza tattica.
    Le prossime saranno due partite allo Zecchini davanti al pubblico amico e già entusiasta , bisogna cercare di vincerle entrambe per dare soddisfazione a chi, come il popolo dei tifosi maremmani, per troppo tempo ha ingoiato solo rospi.
    E poi con 9 punti nella saccoccia si soffrirà molto meno il mal di mare sul traghetto per la prima trasferta in Sardegna.

    • piede 4 anni ago
      Reply

      Dopo le due gare casalinghe giochiamo con l’Astrea a Roma, squadra della Polizia penitenziaria, il traghetto per la Sardegna prendilo e rimanici prima di scrivere queste stronzate caro “sesto”

  5. stefanos 4 anni ago
    Reply

    caro attilio-regolo siamo solo alla prima giornata e non siamo il barcellona, perdipiù l’obiettivo della società mi sembra sia vincere il campionato. percui toni bassi umiltà concentrazione e lavoro sono gli ingredienti giusti. siamo tutti galvanizzati dalla partenza di ieri e speriamo di vincerle tutte ma io direi che nel frattempo pensiamo a sostenere e a rimanrere un tantino equilibrati e con i piedi perterra. per la champions league c’è ancora tempo..

    • attilio regolo 4 anni ago
      Reply

      Non sono d’accordo, “stefanos”, una squadra come l’Fc Grosseto , costruita dal nulla in pochi giorni in mezzo ad una tempesta societaria che va a dare, unica squadra del girone che vince fuori casa all’esordio, una lezione di calcio all’orgoglioso neo promosso Trastevere per me anche se solo in serie D è come avere il Barcellona in Champions League.
      Quindi niente presunzioni vanesie ma neanche toni eccessivamente bassi ed umili.
      Semplicemente orgoglio e consapevolezza del proprio valore per assumere una mentalità veramente vincente.

      • Dilf 4 anni ago
        Reply

        La penso come Piede…..
        Ridicolo….

  6. abe 4 anni ago
    Reply

    Eppure il tifoso grossetano, dovreste conoscerlo. Si esalta con niente, ma basta no un paio di mezzi pareggi… che subito si demoralizza e non viene più allo stadio. Hai vinto in trasferta è vero, ma contro una neo promossa che lotterà per la salvezza. Aspettiamo fino alla prossima trasferta per tastare il polso alla squadra e alle sue reali possibilità.
    Comunque, ‘entusiasmo che si respira tra i tifosi è una cosa buona, che mancava da un sacco di tempo.
    Il discorso fatto sui tifosi, vale soprattutto per i giocatori. Fiducia nei propri mezzi va bene, ma molti sono ragazzi giovani, e fargli credere che siamo una corazzata predestinata a vincere facile il campionato, potrebbe non fargli dare sempre il 110%, necessario ogni domenica per raggiungere il massimo obbiettivo.
    No credimi, dovranno guadagnarsi la pagnotta ogni domenica, con qualsiasi squadra, in casa e fuori, e giocare come se fossero tutte finali, se no andrai incontro a spiacevoli delusioni.
    Comunque godiamoci questa bella vittoria e continuiamo a far sentire il nostro calore alla squadra, è tempo che cominciamo ad avere qualche soddisfazione… dopo aver tanto masticato amaro!

Rispondi a Io sono il calcio Annulla risposta

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW