Nuova Grosseto Barbanella verso i 60 anni di attività con tanti campioni cresciuti nel settore giovanile

Il logo della Nuova Grosseto Barbanella

Grosseto. La Nuova Grosseto Barbanella, gloriosa squadra del capoluogo maremmano, compirà nel 2020 i 60 anni di attività.
Un grande risultato per la dirigenza di una società nata nel 1960 che annovera tra i vari fondatori Galletti, Bianchi, Nannini, Fiore, Allegrini, Leccadito, Del Lesto, Di Crisci e Rea.

Ad oggi la Nuova Grosseto può contare su un settore giovanile di buon livello che nell’arco degli anni ha saputo sfornare giocatori che si sono fatti valere nelle categorie professionistiche.
Dai più recenti come Molinari e Basilicata (quest’ultimo approdato alla Robur Siena), passando per i portieri Mattia Lanzano (Piacenza) e Giacomo Mazzi (Empoli) per tornare indietro nel tempo con i vari Matteassi, Varrenti e Nieto (tutti al Piacenza).
E come non ricordare Ripaldi e Stefani (Udinese), Paolo Sodi (Fiorentina) e Piero Braglia (Fiorentina).

Insomma di campioncini ne sono passati al mitico campo “Monterosa”. Oggi la Nuova Grosseto ha una nuova casa, sicuramente più confortevole e attrezzata, ma ha lo stesso impegno e voglia di crescere in maniero sano i propri ragazzi.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news