Calcio Gavorrano Calcio Primo piano

Robur Siena – Gavorrano 1-1: a Cristiani risponde Lombardi

ROBUR SIENA – GAVORRANO 1-1

ROBUR SIENA:  Pane,  Brumat,  Iapichino,  Cruciani,  D’Ambrosio,  Terigi,  Vassallo (23’st  Campagnacci),  Damian,  Neglia (36’st  Emmausso),  Marotta,  Cristiani (32’st Bulevardi).
A disposizione:  Crisanto, Romagnoli, Panariello, Sbraga, Rondanini, Mahrous, Guerri, Miccoli, Crisci.
All. Mignani

US GAVORRANO:  Salvalaggio, Ropolo, Cretella,  Marianeschi,  Brega (13’st 7 Moscati),  Lombardi (30’st 5 Bruni),  Borghini, Tissone, Mosti, Papini (21’st Malotti), Conti.
A disposizione:  Mazzini,  Zaccaria, Ferrante, Bianchi, Mugelli, D’Ignazio.
Allenatore: Bonuccelli

Arbitro: Sig. Valerio Maranesi della sezione di Ciampino.
Assistenti:
 Yoshikawa e Barone entrambi di Roma1.

Marcatori: 9’st Cristiani (S), 12’st Lombardi (G) su calcio di rigore.

Ammoniti: Vassallo (S), Conti (G), Papini (G).

Espulsi: 23’st Borghini (G) per fallo da ultimo uomo.

Note: angoli 8-3. Recupero 1′ e 5′.

Spettatori 973 spettatori per un incasso di 6.208

Siena. Davanti a pochi intimi un buon Gavorrano strappa il pari ad una Robur Siena che ci teneva a fare bene alla prima ufficiale davanti ai propri tifosi.
Risultato giusto per quanto le due compagini hanno fatto vedere in campo con i minerari che partivano bene subito nei primi minuti soprattutto sull’out di sinistra dove Ropolo e Lazzari erano molto intraprendenti.
La prima occasione da gol del match però è dei bianconeri con Marotta che centra al minuto quindici lo specchio della porta, ma l’estremo degli ospiti smanaccia in calcio d’angolo.

Si va negli spogliatoi con il risultato di 0 a 0 con le squadre molto attente a non concedere spazi agli avversari.

Nella ripresa sono i ragazzi di Mignani a scendere più decisi in campo e al 4′ è ancora Marotta a sfiorare il gol del vantaggio che arriva cinque minuti più tardi con Cristiani abile a sfruttare una respinta di Salvalaggio che aveva fatto un mezzo miracolo sul tiro di Darmian.

Il Gavorrano c’è. Passano solo due giri di lancette di orologio e Iapichino è ingenuo a commettere rigore su Papini. Dal dischetto si presenta Lombardi che batte implacabilmente Pane.

Al minuto 27 l’episodio che poteva decidere la gara con l’espulsione di Borghini autore di un fallo da ultimo uomo fuori area. Sulla conseguente punizione ci prova Marotta, ma il suo tiro scheggia il palo.

La Robur per fortuna non ne ha più e il Gavorrano con molto ordine riesce a difendersi senza particolari ansie e a portare a casa un risultato positivo.

Fabio Lombardi

Giornalista pubblicista dal 2010, è uno degli editori/fondatori della testata giornalistica on-line Grossetosport, all'interno della quale ricopre il ruolo di direttore responsabile. E' altresì il responsabile dei campionati di Promozione e Seconda Categoria, nonché un esperto di calciomercato.

Aggiungi commento

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.