Connect with us

Calcio

Coppa Mini Passalacqua: l’Argentario regola 2 a 0 il Nuovo Casotto

Published

on

Argentario – Nuovo Casotto 2015 2-0 (girone C)
ARGENTARIO: Perillo, Ghirardelli (14’ st Scotto), Greco (22’ st Lupu), M. Picchianti, Di Somma, S. Picchianti (7’ st Landini), Bendo, La Mantia (20’ st Terramoccia), Fanciulli (22’ st Bocchia), S. Alocci, L. Alocci (20’ st Coccoluto). All. D. Picchianti.
NUOVO CASOTTO 2015: Mazzi, Cosimi (1’ st M. Felici), Iacobucci ( 22’ st Alifuoco), Pogorelli, Russo, Finale (1’ st Curini), Nastro (21’ st N. Felici), Rizzo Pinna, Cristiano (11’ st Borracelli), Galli, Ghezzi. A disposizione: Seravalle. All. Pellegrino.
DIRIGENTE: Tiberi.
RETI: 4’ La Mantia, 17’ st Fanciulli.
L’Argentario regola il Nuovo Casotto con due reti, ottiene il primo successo del suo cammino, sale a tre punti in classifica. Niente da fare per i ragazzini di Pellegrino, che hanno subito la maggiore intensità dell’avversario dalla quale non sono riusciti a emergere nonostante molta volontà e impegno. L’Argentario parte al galoppo e dopo soli 4’ La Mantia trova il vantaggio. Il Casotto cresce con il passare del tempo senza riuscire a costruire trame efficaci nell’area avversaria. Il tema della ripresa non varia , Casotto in avanti, Argentario pronto a scattare in contropiede. Dopo aver sfiorato la rete in due occasioni, gli azzurri trovano il raddoppio al 17’ con Fanciulli. Gara praticamente chiusa fino al triplice fischio.

Giornalista pubblicista dal 2010, è uno degli editori/fondatori della testata giornalistica on-line Grossetosport, all'interno della quale ricopre il ruolo di direttore responsabile. E' altresì il responsabile dei campionati di Promozione e Seconda Categoria, nonché un esperto di calciomercato.

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

 

 

Advertisement




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi