Connect with us

Calcio

Da Avellino: praticamente fatta per Biraschi in Irpinia

Published

on

Giornalista pubblicista, è appassionato di calcio e statistiche sportive. Vanta esperienze e collaborazioni col Guerin Sportivo (al tempo diretto da Marino Bartoletti), Telemaremma, Tv9, Calciotoscano.it, Biancorossi.it, Vivigrossetosport.it, Tuttob.com e Pianetab.com. All'inizio si è occupato principalmente di Serie B e di Lega Pro, poi anche di Serie D e di Eccellenza. È co-autore del libro Cento passi nella storia, scritto in occasione dei 100 anni dell'Us Grosseto. Da novembre 2014 è il vice-direttore di Grosseto Sport. Conduce la trasmissione web Il lunedì del Grifone ed è il commentatore delle partite dell'Us Grosseto su Gs Tv.

Advertisement
11 Comments

11 Comments

  1. Grifo1912

    6 Mag 2015 at 03:25

    Beh, che si tratta di giocatore da categoria superiore si vede subito da come si muove e dall’autorevolezza con cui gestisce il pallone nonche dalla continuita di tale rendimento.
    Indubbiamente, se fosse stato presente per tutto il campionato, il Grosseto avrebbe avuto molti meno problemi e piu punti in classifica

    • Orgoglio maremmano

      6 Mag 2015 at 08:33

      Evidentemente a qualcuno è’ sfuggito visto che non gli è’ stato prolungato il contratto ed ora va via a parametro 0

      • Yuri Galgani

        6 Mag 2015 at 10:05

        Non credo che la cosa sia sfuggita in società. Forse è stato proposto al giocatore un prolungamento ritenuto inadeguato o magari è stato il club biancorosso a fare la scelta di lasciar andar via Biraschi a parametro zero. Sinceramente non lo so.

  2. Corrado

    6 Mag 2015 at 08:19

    Perdiamo subito uno dei migliori pezzi di questo Grosseto… Un vero peccato, per noi… Auguri a Biraschi, che saprà farsi valere in serie B, categoria a lui consona.

  3. piede

    6 Mag 2015 at 08:21

    Burzigotti non interessa a nessuno ?

  4. Franco

    6 Mag 2015 at 09:40

    Per firmare bisogna essere in due, quindi… Ha scelto la Serie B giustamente e va in una piazza attaccata alla squadra e con una tifoseria caldissima come qui a Grosseto (criticare è la cosa che sappiamo fare meglio).

  5. massimo

    6 Mag 2015 at 10:42

    Non e per criticare ma per ragionare. Qui chi non la pensa come la società e considerato un disfattista. Pensateci l’unico giocatore del vivaio che riesci a valorizzare va via senza un minimo diritorno economico. Ma va be’ contenti voi tanto Camilli i soldi c’è l’ha a sfa’

    • Yuri Galgani

      6 Mag 2015 at 10:51

      Le critiche costruttive non fanno mai male, ci mancherebbe! Ripeto, personalmente non conosco se sia stato il giocatore a scegliere di non rinnovare o, se magari, il Grosseto abbia preferito fare altre scelte, fatto sta che da Avellino danno la cosa per certa.

  6. il tanche

    6 Mag 2015 at 11:15

    io credo e ripeto come dice yuri che sia già dell’Avellino, ma le firme si mettono in due e credo che scegliendo la serie B e una piazza importante sia chiaro che sceglie quest’ultima , poi che siamo criticoni lo siamo e comeee

    • Orgoglio maremmano

      6 Mag 2015 at 13:05

      Non è’ questione di criticare e’ una constatazione di fatto, se perdi Biraschi e prima di lui Ronaldo e fai un pluriennale ad Asante chi fa le valutazioni tecniche dei giocatori qualche errorino pensa l’abbia fatto, sono valutazioni che il Presidente, se mal consigliato, abbia fatto

  7. claudio

    10 Mag 2015 at 08:54

    …..certo è ‘ ke, se lo avessero seguito nella partita contro il Gubbio,non sarebbe stato aquistato neanke dal ….Canicattì. .. .!!!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

 

 

Advertisement




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi