Tutti i risultati della settimana dai campi di calcio a 5 e 8 Uisp

SERIE A GROSSETO

Millwall-Superal sarà la finale del campionato di serie A di Grosseto. Questo il verdetto delle due semifinali giocate in settimana, che premia due delle squadre veterane dei campionati Uisp. Una classica che ritorna, dopo qualche anno, ad eleggere la squadra migliore dei campionati invernali. Il Millwall si qualifica grazie all’8 a 4 inflitto ai cugini del Crystal Palace. Giallini e Angelini provano a contrastare la verve e la forza dei rivali, ma le doppiette di Succi, Cianici e Cosimi fanno pendere il risultato a favore del team di Simone Ceri. Più difficile il compito della Superal, che doveva ribaltare il risultato della stagione regolare con il Santa Maradona: una sfida punto a punto che ha premiato i ragazzi del duo Guiducci-Piromalli per 5 a 4. Le doppiette di Turchetti e Biliotti sono annullate dalla grande performance di Marco Savini, a segno tre volte, e dai centri di Espinosa e Alessandro Coralli.

SERIE A POLVEROSA MAGLIANO ARGENTARIO

Nel campionato di serie A di Polverosa Magliano Argentario, l’Alimentari da Ciccio continua a comandare la graduatoria grazie alla vittoria per 5 a 0 sul fanalino di coda La Smessa. Dietro, però, le due santostefanesi Metrostars e Benetton non si danno per vinte. I Metrostars, guidati dalle doppiette di Solari e Fanciulli, piegano per 6 a 3 l’Fc Mojito, mentre Pennisi e D’Amato monopolizzano il tabellino dei marcatori nel successo del Benetton per 8 a 5 sull’Agip Orbetello (Corso 3). Colpo importante del Lista Sport, che si mantiene in orbita playoff con il 5 a 4 sul Camping ai Delfini: la tripletta di Pratesi, unita ai gol degli immancabili Nutarelli e Carrucola, fa la differenza.

SERIE B POLVEROSA MAGLIANO ARGENTARIO

In serie B, Atletico Barzotto e Spaccatazzine staccano il resto della compagnia. I santostefanesi si aggiudicano il derby con il Cs La Rosa per 9 a 5, mantenendo la leadership: Moriani, Giovani e Landini fanno la voce grossa in zona gol, rendendo inutile la tripletta di Vagnoni. I ragazzi di Porto Ercole, invece, approfittano della vittoria a tavolino sul Circolo Le Mura per issarsi al secondo posto, stesso esito per la sfida che premia la Robur Gladio contro la Bottega del Pane. Infine, colpo di coda dell’Atletico Salsiccia, che centra la prima vittoria in questa seconda fase di stagione: Santini e Calamassi, con una doppietta, sono decisivi nel 6 a 5 inflitto a I Boh (Lamioni 4).

SERIE A FOLLONICA

Il Caffè Banda si merita i titoli della settimana nel campionato di Follonica: Ferretti e compagni sgambettano la capolista Aloha Beach per 8 a 7 grazie alla splendida cinquina messa a segno da Bartiromo. Ai gialloverdi non bastano le reti di Arzilli, Benincasa e Murzi. L’Idea Uomo, con la vittoria a tavolino sul Centro Revisioni La Calenda, tiene ancora vivo il campionato, mentre al terzo posto rimane stazionario il Deportivo Chattanooga, che ha la meglio di misura sul Muppet al termine di un incontro in bilico fino al fischio finale. Grasso, Bianco e Alfano firmano però il blitz sui ragazzi di Ribolla, con Salvadori che mette a segno un poker. Anche il Sales consolida la propria posizione, con l’8 a 5 sull’Africa Utd. Ticciati e Mori guidano i massetani al successo, nonostante le doppiette di Fall e Mboup. Vittoria convincente per l’Aloha Restaurant che, grazie all’accoppiata Melis-Benini piega la Pizzeria Ballerini (Cozzolino 2) per 9 a 4, mentre la Pizzeria Tre Archi, grazie a Fiorenzani e Biagini la spunta sull’Atletico Tiburon 4 a 3. Vittoria a tavolino per il Tartana sul Caffè Manzoni, mentre la Pasticceria Spinetti sovverte il pronostico contro il Massa Marittima Tre Archi: il solito Caddeo griffa il 3 a 1 finale.

SERIE B GROSSETO

Il recupero tra Colchoneros e Edil 2 chiude la stagione regolare del campionato di serie B. Un incontro che ha premiato i biancorossi di Di Fabio, già sicuri dei playoff, ma che in questo modo hanno scalato posizioni in classifica. L’8 a 7 finale, infatti, permette ai Colchoneros di chiudere al quarto posto, incontrando in semifinale playoff il Blue Cafè. Per il team di Deodato, invece, la salvezza passerà dall’incontro di spareggio con l’Atletico Sassone.

SERIE C GROSSETO

Nel girone A di serie C, il Gruppo Sfuso si laurea campione dopo il 9 a 1 inflitto all’Istia Longobarda. Un successo meritato quello del team di Chinellato, che ha condotto la classifica per quasi tutta la stagione ed ha approfittato delle prestazioni di Zerbini e Graziani nell’ultimo incontro per brindare alla promozione. Con loro, sale in serie B anche la Pasta Fresca Gori che, grazie a una ottima prestazione corale, piega per 4 a 3 l’Atletico Grosseto (Pagliaricci 3), chiudendo al secondo posto. Il Tikitaka rafforza il terzo posto con il 5 a 2 contro gli Sbocciatori, in cui si mettono in evidenza Bartolini e Marchione, mentre il Calcio Samba saluta la stagione con il successo ricco di gol (10-8) contro il Rudeness: Verni e Avanzati i mattatori.
Con i gruppi B e C che attendono solo i playoff, si disputava anche l’ultimo recupero del girone D con il Savoia Cavalleria che si aggiudica la gara con l’Asd Tosti per 8 a 5, grazie alle iniziative offensive di Sciretta. Tre punti che permettono a Ungolo e compagni di chiudere al terzo posto e giocare così i playoff da una posizione di vantaggio.
Nel gruppo E c’era in programma la sfida che valeva una stagione tra Pizzeria Da Marcello e Real Grifone. La vittoria è andata alla squadra di Caramia (7-2) il finale, che ha così chiuso la stagione al primo posto, relegando il team di Festelli alla piazza d’onore. Grande protagonista, come sempre, Sandro Bongini, che si è laureato capocannoniere di tutta la serie C toccando la considerevole quota di 100 gol. Terzo posto a favore dell’Ac Campetto, che sommerge di reti (11-2) il fanalino di coda Santalucia, mentre gli altri due incontri terminano in parità: Immobiliare Borgo Antico Pari e Etruria Data brindano ai playoff con il 6 a 6 finale, mentre tra Tiemme e Ingrati Elettronica il finale è di 8 a 8.

COPPA PROVINCIALE GROSSETO

In questa settimana si sono giocate anche cinque partite valide per la coppa provinciale: due per quella professionisti e tre per quella dilettanti. Scalpo eccellente quello ottenuto dall’Agriturismo La Bartolina contro l’Errepi, che esce a sorpresa dalla manifestazione nonostante l’ottima prova del rientrante Bartalucci: i ragazzi di Ribolla, sfruttando i centri di Romagnoli e Turacchi, si impongono per 6 a 4. Supera il turno anche il Portone, che ha la meglio nel finale contro il Pasta Fresca Gori, con Massimiliano Ferrara protagonista con un poker. Inutile la tripletta di Giovannini per la squadra appena promossa in serie B.
Per la coppa dilettanti, facile affermazione per il Blue Cafè, che ha la meglio sul Cafè Atlantic per 14 a 4, con Liberali e Anselmi in grande spolvero. Anche il Bivio di Ravi passa il turno con relativa tranquillità: nell’8 a 1 rifilato al Bmw F.lli Gori sono Marini, Storai e Biagioni a determinare il risultato. Più tirata e combattuta fino al fischio finale la gara tra Montenero e Pizzeria Da Marcello: la tripletta di Pacenti illude i grigiorossi, ma la prestazione corale di Bongini e soci determina il 4 a 3 finale a favore del team di Caramia.

CALCIO A 8 GROSSETO SERIE A

A una giornata dal termine della stagione regolare, cambio della guardia in vetta al campionato di calcio a 8: il Bar Pezzi e Bocconi si aggiudica una partita vibrante e ricca di gol contro l’Orbetello Scalo (6-5 il finale) e balza al vertice della classifica. L’accoppiata Ricci-Golisciani rende inutile la tripletta del capocannoniere della competizione Picchianti. Superato il Nottingham Forrest, che soccombe sotto i colpi di un Cresi che si sta preparando ai playoff nel modo migliore. Le triplette di Draghi e Leonardo Chiti corroborano l’8 a 4 finale, negli inglesi solita convincente prestazione di Matteo Ceri. In ascesa anche le quotazioni dell’Insolito Caffè, che si sbarazza per 4 a 3 del Santa Maradona: alla squadra di Biliotti non basta la doppietta del rientrante Manuel Ottobrino, le tre reti di Diaconu fanno la differenza, mentre il Bar Allegro cala una cinquina autoritaria (5-2) al Ludix, con Mantellassi in grande evidenza. L’Iperbimbo complica la propria corsa alla salvezza pareggiando per 2 a 2 con le ormai retrocesse Merendes: la doppietta di Arcoria illude Sbrolli e compagni, ma Morabito e Vattiata rovinano i piani dell’Iperbimbo.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW