Us Grosseto un bene da proteggere ed un valore aggiunto per la Serie D

Us Grosseto

Grosseto. Che il Grosseto fosse una squadra ed una società che aveva ben poco a che fare con un campionato regionale di Eccellenza era ben noto e chiaro a tutti, tifosi ed avversari.

La vittoria del proprio girone ha avuto risalto non solamente a livello regionale, ma anche nazionale con servizi televisivi Rai e con pagine su Gazzetta e Corriere dello Sport.

Insomma il Grifone ha un suo valore aggiunto anche nel campionato di Serie D che si appresta ad affrontare nella prossima stagione calcistica.
Il Grosseto rinasce e risorge dalle ceneri e soprattutto dai ricordi ben sbiaditi dei campionati di Serie B e Serie C e chi pensava che un suo addio avesse raso al suolo tutto quanto era stato fatto si è sbagliato.

La memoria infatti non si può certamente annullare e nei ricordi di molti appassionati di calcio sono rimaste in mente le gesta di Pinilla, di Consonni, di Ciro Immobile o di Cordova  o le direttive di allenatori come Sarri, Allegri o Pioli.

Insomma il Grosseto adesso è di nuovo nella massima categoria del calcio dilettantistico nazionale e questo non può far altro che piacere anche alla LND.

I biancorossi rispetto al passato hanno ancora una maggiore identità e senso di appartenenza con una proprietà tutta locale, che non promette stadi o serie A, ma cose concrete e secondo le proprie possibilità.
Adesso tutti insieme si deve crescere per affrontare un ulteriore passo in avanti, perchè il Grosseto è un bene di tutti i tifosi e cittadini grossetani.

4 Comments
  1. Sesto 7 mesi ago
    Reply

    Tutto chiaro e tutto vero ciò che si dice in quest’articolo…resta – per quanto mi riguarda – un dubbio di fondo, che in un certo senso mi inquieta: ma questa benedetta serie D è un punto di arrivo o di partenza?

    • Daigrifone 7 mesi ago
      Reply

      Con questa società resta un punto di arrivo, altrimenti con 30 mila euro quest’anno eravamo già in serie D.
      I Ceri possono arrivare a questo e possiamo solo ringraziarli perchè senza di loro saremo molto più giù dell’eccellenza.

  2. Lelone 7 mesi ago
    Reply

    Ad oggi con queste forze serie D punto di arrivo per poter programmare un eventuale scalata in c ma non necassariamente subito…. poi se altri ci danno una mano tutto può cambiare..

    • Lupo1912 7 mesi ago
      Reply

      i Ceri erano stati molto chiari all’Airone, il 14 Giugno 2017 prima di prendere in mano il Grosseto: Eccellenza a vincere e serie D.
      Quindi non chiediamogli altro.
      Sarà importante assestarsi in serie D. Poi se ci sarà uno sponsor importante ben venga.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW