Calcio Prima Categoria

Riparte la Prima Categoria con la 26esima giornata: presentazione e pronostici

GROSSETO Passate le due domeniche di sosta, il campionato di Prima Categoria torna per la disputa della 26esima giornata di campionato: un mese finale per stabilire tutte le gerarchie e da vivere tutto d’un fiato. A partire dalla lotta per il primato, divenuta ormai un testa a testa tra Montalcino e Mazzola Valdarbia: i biancoverdi faranno visita alla pericolante Castell’Azzara, mentre i ragazzi di Pezzatini se la vedranno con il Quercegrossa, formazione che dall’alto della sua tranquillità in classifica, può risultare molto difficile da affrontare. Test importante per l’Aurora Pitigliano per rendere inattacabile la propria terza piazza: il Pianella, con il rientro di Spada, è avversario da prendere con le molle, ma per formare la forbice dal resto della compagnia i gialloblù devono puntare ai tre punti. I “cugini” del Manciano, in questo senso, potrebbero fare un favore al team di Galli (oltre naturalmente a migliorare la propria difficile classifica) ospitando l’Ambra. Da tenere sotto occhio anche la sfida tra Argentario e Amiata, due squadre che nel 2018 hanno avuto un cammino da big e anche l’impegno del Gracciano a Torrenieri, con i locali alle prese con le assenze nel reparto offensivo. Scarlino-Castiglionese è il derby dei tanti ex, primo fra tutti mister Travison, con Paradisi e compagni che mettono nel mirino il successo per continuare nella propria risalita. Chiude il quadro la sfida salvezza tra Virtus Asciano e Alberese: per i bianconeri, dopo l’ottimo filotto di Marzo, c’è da dare la spallata decisiva per raggiungere la salvezza. Nel girone D il Massa Valpiana va a caccia di punti nell’incontro casalingo con i fiorentini del Montelupo: tenere a distanza i problemi è l’input da seguire per questo finale di stagione.

Il programma: Argentario-Amiata (arbitro Solito di Piombino), Castell’Azzara-Montalcino (Tonin di Piombino), Manciano-Ambra (Casini di Siena), Mazzola Valdarbia-Quercegrossa (Mangani di Arezzo), Pianella-Aurora Pitigliano (Sbardellati di Arezzo), Scarlino Calcio-Castiglionese (Piro di Livorno), Torrenieri-Gracciano (Martini di Arezzo), Virtus Asciano-Alberese (Messeri di Arezzo). Girone D: Massa Valpiana-Montelupo (Lubrano di Piombino).

ARGENTARIO – AMIATA 1X

CASTELL’AZZARA – MONTALCINO 2

MANCIANO – AMBRA 1X

MAZZOLA VALDARBIA – QUERCEGROSSA 1X

PIANELLA – AURORA PITIGLIANO X2

SCARLINO CALCIO – CASTIGLIONESE 1

TORRENIERI – GRACCIANO X

VIRTUS ASCIANO – ALBERESE X2

GIRONE D

MASSA VALPIANA – MONTELUPO X

Davide Sbrolli

Pubblicista, responsabile della Prima Categoria. Ha lavorato anche per il Corriere di Maremma.

Aggiungi commento

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.