Grosseto, ritorno al 4-4-2 per la sfida verità

GROSSETO – Cambiamenti in vista per l’importante incontro di campionato di domenica prossima. Dal 4-3-3 il Grosseto dovrebbe passare 4-4-2, questo è quanto emerge dalla partitella del giovedì svolta al Carlo Zecchini. La sfida con la Salernitana è praticamente un ultima spiaggia per le ambizioni stagionali del Grifone e mister Leonardo Acori per l’incontro in questione non può contare sugli squalificati Terigi e Marotta. Rivoluzione quindi quasi necessaria, Ferretti in attacco potrà agire da seconda punta alle spalle di uno fra Giovio o Gioè. Matteo Ricci appena rientrato dall’Under 20 non ha disputato la sgambata a ranghi misti dello Zecchini ma è completamente a disposizione. Il romanista mercoledì ha giocato 45 minuti da ala destra con la maglia azzurra prima di lasciare il posto al gemello Federico; Acori col reintegro di Esposito ha diverse soluzioni sulle fasce con Pagano, Bombagi, Mancini e pure lo stesso Ricci. Poche invece le opzioni per la difesa dove la coppia Burzigotti-Biraschi appare obbligata a meno che il tecnico non decida di puntare su Legittimo quale centrale inserendo Gotti come terzino mancino.

3 Comments
  1. argentario82 5 anni ago
    Reply

    bene acori, bene! 4-4-2 è lo schema migliore per il grifone…mettere un giocatore vicino a ferretti, sia giovio, gioè o esposito, è una buona idea! e comunque non è vero che si deve vincere a tutti i costi…se nelle 3 partite con salerno, Catanzaro lecce rimediamo anche solo 2 punti, possiamo battere praot e pisa in casa, e vincere le 3 trasferte con pagani viareggio e barletta…32 partite 48 punti, 1,5 punti a partita, il nono posto potrebbe esserci, le altre si dovranno pur scontrare, anche se la Nocerina falsa un po’ sti calcoli…comunque se si vince domenica è meglio, certo! forza ragazzi, forza acori, coraggio!

  2. argentario82 5 anni ago
    Reply

    e comunque acori a rimini l’ultim anno fece 18 punti le ultime 8 partite, 15 le ultime 5, segno che il suo gioco dovrebbe dare più frutti da marzo in poi…vediamo vediamo avanti grifone

  3. dario lombardi 5 anni ago
    Reply

    è importante battere la salernitana non solo perchè la avviciniamo in classifica, ma anche perchè se perdiamo diventano importanti gli scontri diretti e le differenze reti. da considerare poi che la salernitana deve avere i 3 punti con la nocerina.il campionato si giocherà punto per punto

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news