Seconda Categoria “G”: pronto riscatto per il Torrenieri, perdono terreno Sorano e Sant’Andrea

Nella foto una fase di Torrenieri-Sorano

Grosseto. Segnali chiari e inequivocabili sono arrivati dai due scontri al vertice che hanno caratterizzato l’ultimo turno del girone G di seconda categoria. Il primo segnale è arrivato dal Torrenieri e se qualcuno pensava o sperava che la sconfitta della settimana precedente contro la Maglianese fosse il segnale di un accenno di crisi ha dovuto immediatamente ricredersi. Il Torrenieri ha maramaldeggiato su un campo ostico come quello di Casciano di Murlo costringendo una squadra solida come La Sorba a cedere per 5 a 1 con il capocannoniere Carone in veste di mattatore con tripletta personale da esibire con orgoglio. Il secondo segnale è arrivato dall’Orbetello. La compagine lagunare ha confermato di essere una squadra solida, magari talvolta latita lo spettacolo ma poi il team di Alfredo Carotti porta sempre a casa il risultato. Al Vezzosi ci ha lasciato le penne anche il Sant’Andrea che era la squadra più in forma del momento, la formazione di Giorgio Guidi non perdeva dallo scorso 27 novembre quando uscì sconfitta di misura dal campo del Torrenieri.

Ancora una volta l’Orbetello ha dimostrato di essere una squadra concreta capace di capitalizzare al massimo ogni singola azione sbloccando la partita con Landi prima di archiviare il match con quello che ormai può essere definito un classico, ovvero il gol all’ultimo tuffo di Diego Di Chiara sempre più l’anima di questa squadra. Pertanto se il Torrenieri rimane la favorita numero uno per la vittoria del campionato l’Orbetello rimane l’unica alternativa possibile anche se per la squadra del presidente Palmiro Bosi sarà davvero difficile recuperare il gap di cinque punti dal Torrenieri che non sembra intenzionato a compiere altre leggerezze come quella contro la Maglianese. P

roprio la Maglianese entra di slancio nella lotta per i playoff, i giallorossi di Boni e Darini non steccano contro il Punta Ala e raggiungono al quinto posto i cugini del Sant’Andrea. Davanti a loro ci sono La Sorba e il Pienza che ha rispettato il pronostico vincendo contro il Saurorispescia.

Continua invece a lasciare punti per strada il Sorano che non va oltre il pareggio casalingo contro il Cinigiano e così la squadra di Franco Mirto rimane fuori pure questa settimana dalla zona playoff. Anche il Santa Fiora inciampa in un deludente pareggio interno contro il Radicofani e per la squadra di Moreno Coralli si raffreddano le speranze di centrare un piazzamento nei playoff. Per quanto riguarda la zona salvezza il colpo del giorno lo ha messo a segno il Porto Ercole vincendo la sfida cruciale contro l’Invicta e l’Aldobrandesca Arcidosso ha dato segnali di vita strappando un bel pareggio a Marsiliana.

3 Comments
  1. Francy Vidal 3 anni ago
    Reply

    A vinto L Orbetello meglio suicidarsi

    • tifoso 3 anni ago
      Reply

      ecco bravo/a almeno non rompi piu che non ti si sopporta piu e lo dico non da orbetellano, finiscila

    • AFICIONADO 3 anni ago
      Reply

      Non faresti na lira di danno.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW