Grosseto-Trastevere 4 a 0: il poker è servito

Palumbo al tiro

GROSSETO (4-4-2) Gagno; Libutti (84′, Migliaccio), Maciucca, Digiorgio (86′, Baylon), Schettino; Olivieri, Lauria, Zotti (cap.) (67′, Nichele), Lavopa; Palumbo, Di Gennaro A disposizione Lanzano, Battaglia, Cremonini, Maggi, Ungaro, Vaccaro Allenatore Domenico Giacomarro

TRASTEVERE (4-2-3-1) Apruzzese; Menichetti, Vendetti, Sbardella, Savatteri; Panico (86′, Allegrini), Luciani, Mastromattei, Fiori (31′, Lorusso); Cicino (74′, Taviani), Cinque A disposizione Dosmi, Battaioto, Faragalli, Centrella Allenatore Sergio Pirozzi

Arbitro: Matteo Perissinotto di San Donà di Piave

Assistenti: Mirko Andretta di Conegliano Veneto e Nicola Vettori di Treviso

Reti: 24′ Zotti su rigore, 40′ Lavopa, 69′ Nichele, 84′ Palumbo

Ammoniti: 51′ Vendetti (Tra)

Espulsi: 22′ Sbardella (Tra)

Corner: 4 a 4 (p.t. 1 a 2)

Recupero: concessi 2′ nel primo tempo e 3′ nel secondo.

Note: Spettatori totali 1.487 (paganti 248, abbonati 1.239) di cui una decina da Roma. Grosseto in maglia blu con inserto verticale biancorosso. Trastevere in completo totalmente bianco. Pioggia a tratti. Terreno allentato.

Grosseto Il Grifone travolge il Trastevere 4 a 0 e lo fa attraverso una partita pressoché perfetta. Va detto, però, che il match ha preso la piega giusta con l’espulsione (netta) di Sbardella del Trastevere e dopo il vantaggio arrivato sul rigore trasformato da Zotti è andato tutto nel migliore dei modi. Il 2 a 0 di Lavopa ha di fatto ucciso le velleità capitoline e i successivi 3 e 4 a 0 sono stati la logica conseguenza della superiorità mostrata dal Grifone. Da evidenziare tra i biancorossi il cambio di modulo consentito dal nuovo portiere under, una soluzione che ha sicuramente alzato il tasso tecnico e d’esperienza della squadra in mezzo al campo, con un over in più. Ora, però, sarà necessario ripetersi a Nuoro, su un campo difficile da espugnare e contro un’avversaria di ben altra caratura rispetto al Trastevere.

Zotti torna al gol Il Grosseto si ripresenta al cospetto del proprio pubblico con la novità dell’under Gagno tra i pali e un nuovo modulo, un 4-4-2 ugualmente offensivo e spettacolare, con un centrocampo dove Olivieri giostra sulla destra, Lauria centrale basso davanti alla difesa e a dare supporto a Zotti, mentre Lavopa gioca sull’esterno sinistro. Gli ospiti, molto cambiati e migliorati rispetto alla prima d’andata, sono disposti secondo un interessante 4-2-3-1. Tuttavia, la partita prende subito la piega giusta, perché dopo due grosse opportunità maremmane e un primo spunto trasteverino, al 22′ arriva l’espulsione di Sbardella e il rigore per il Grifone, che al 23′ Zotti trasforma magistralmente realizzando la sua nona rete stagionale. Mister Pirozzi corre subito ai ripari e ridisegna lo schieramento, avvicendando poi al 31′ Fiori con Lorusso. Gli ospiti tentano così di tenere bene il campo, ma il Grosseto macina gioco e sfiora altre due volte il raddoppio. Il 2 a 0, però, giunge al 40′, con il diagonale perfetto di Lavopa, che batte imparabilmente Apruzzese. Palla al centro e tiro improvviso del Trastevere, ma Gagno non si fa sorprendere e manda in corner. Il primo tempo, poi, termina con 2′ di recupero e vede il Grosseto meritatamente in vantaggio.

Nichele blinda il risultato Nella ripresa i biancorossi potrebbero segnare il 3 a 0 già al 50′, ma la conclusione di Olivieri finisce sul palo e consente il successivo recupero della sfera da parte del Trastevere. I laziali si fanno vedere con la conclusione di Cinque al 51′, ma è un fuoco di paglia, perché i maremmani sono padroni del campo e sfiorano ancora la marcatura con Palumbo. Al 67′, poi, esce Zotti ed entra Nichele, un segno del destino, perché proprio il neo-entrato al 69′ segna il 3 a 0 in mischia. È la rete che blinda il risultato e chiude il match. Troppa differenza tra le due formazioni e col Trastevere in inferiorità numerica ci sono poche possibilità che gli ospiti riaprano l’incontro. Addirittura, all’84’ i biancorossi portano a 4 le reti, col quattordicesimo centro di Palumbo, che supera Apruzzese con un diagonale imparabile.

CRONACA DELLA PARTITA

PRIMO TEMPO

1′ Subito corner per il Grosseto su un tiro di Palumbo.
2′ Gol annullato al Grosseto per fallo in attacco.
4′ Punizione di Zotti da circa 20 metri parata con facilità da Apruzzese.
6′ Si fa vedere il Trastevere col diagonale pericoloso di Cinque.
10′ Palumbo spreca da posizione favorevole una grossa occasione da gol aprendo troppo il diagonale.
13′ Spiovente dalla lunga distanza del Trastevere che con si tenta di sorprendere Gagno. Il portiere under, però, al suo esordio, blocca con sicurezza.
16′ Traversa colpita dal Grosseto con Palumbo.
22′ RIGORE per il Grosseto! ESPULSO Sbardella del Trastevere per fallo di mano con cui viene impedito ai biancorossi di segnare.
23′ GOL! Zotti batte Apruzzese su rigore angolando molto il tiro. Grosseto-Trastevere 1 a 0. Ospiti in 10.
27′ Tiro di Olivieri da fuori area, respinta di Apruzzese e tocco di Palumbo che finisce sul fondo.
34′ Punizione per il Trastevere calciata da Mastromattei. Palla alta sulla traversa.
37′ Conclusione di Olivieri da posizione favorevole fuori di un soffio.
40′ GOL! Lavopa, servito da Palumbo, arriva dalle retrovie e batte Apruzzese un diagonale che si infila sul palo alla sinistra del portiere trasteverino.
41′ Gagno costretto a rifugiarsi in corner su tiro improvviso dalla lunga distanza.
44′ Altra occasione sprecata dal Grosseto con Palumbo. La punta, servita da Zotti, manda la palla alta sulla traversa da posizione ravvicinata.
45′ Tiro di Lauria dai 20 metri. Apruzzese para.
45′ Concessi 2′ di recupero.

SECONDO TEMPO

47′ Tiro degli ospiti dalla distanza. Gagno para senza problemi.
50′ Grosseto spettacolare e sfortunato. Il tiro di Olivieri finisce sul palo.
51′ Bella occasione per il Trastevere con Cinque.
51′ AMMONITO Vendetti (Tra).
55′ Tiro di Lauria ribattuto con difficoltà da Apruzzese. Sugli sviluppi dell’azione, poi, arriva il quarto corner grossetano.
64′ Sventola di Palumbo da 25 metri. Sfera sul fondo a portiere battuto.
66′ Tiro di Cicino e risposta immediata di Gagno, che finora è apparso molto sicuro.
67′ Cambio nel Grosseto: fuori Zotti, dentro Nichele.
69′ GOL! Il neo-entrato Nichele fulmina Apruzzese con una bordata in mischia.
75′ Dribbling e tiro di Lavopa. Pallone sul fondo.
84′ GOL! Il Grifone dilaga col rasoterra chirurgico di Palumbo.
84′ Nel Grifone esce Libutti ed entra Migliaccio.
86′ Doppio cambio, uno per parte. Il Grosseto sostituisce Digiorgio con Baylon, mentre il Trastevere avvicenda Panico con Allegrini.
90′ Concessi 3′ di recupero.

2 Comments
  1. Gianni 4 anni ago
    Reply

    Easy 🙂

  2. Lupo 4 anni ago
    Reply

    Complimenti alla squadra per il risultato e per il bel gioco espresso, da domani però testa alla Nuorese

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news