Vela: terminata la regata nazionale della Classe Moth

Vela (foto James Robinson Taylor/Fabio Taccola)

Si è conclusa nello specchio d’acqua sotto Torre Civette, sul promontorio a sud di Cala Violina, la Regata Nazionale della Classe Moth, valida come campionato italiano a cui hanno partecipato 22 velisti di sette nazioni (oltre agli italiani erano presenti atleti di Francia, Germania, Austria, Svizzera, Croazia e Slovenia), e organizzata dal Centro Velico Punta Ala, con base logistica al PuntAla Camping Resort che si dedica soprattutto ai multiscafi ospitando, in collaborazione col Centro Velico Punta Ala, competizioni nazionali ed internazionali. Dieci le regate portate a termine (con lo scarto dei due peggiori risultati) che hanno sancito la vittoria di Stefano Rizzi che ha vinto 9 delle dieci prove disputate chiudendo con 8 punti in classifica. Un dominio, quello del vincitore, assoluto, a bordo del suo Ita 4154.  Alle sue spalle, con 21 punti, si è piazzato Marco Lanulfi che è stato l’unico a vincere una regata, la prima, a parte il vincitore. Terzo lo svizzero Adriano Petrino e quarto Crlo De Paoli. Le regate sono state spettacolari con le cosiddette “barche volanti” i MOth che sono state ammirate nelle loro evoluzioni grazie ad una struttura leggera (peso di 30 chili e superfice velica di 8 mq e l’impiego di materiali innovativi come compositi e carbonio).e all’uso delle “foil” (alette poste sulle derive e sui timoni che fanno letteralmente “decollare” sull’acqua monoscafi e multiscafi).Fra i velsti presenti anche Giancarlo Pedote, eletto velista dell’anno 2016, che si è piazzato quattordicesimo.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW