L’ex-biancorosso Guazzini è passato dalla Fiorentina alla Sampdoria

Giacomo Guazzini nella sede sampdoriana

Grosseto In questa estate tribolata per i colori biancorossi, arriva una notizia che farà sicuramente piacere ai tifosi grossetani: Giacomo Guazzini, attaccante classe 2000, è appena passato dalla Fiorentina alla Sampdoria. Il giovane, dopo aver vestito la maglia del Grosseto, nel 2014-15 è giunto al settore viola, ma è stato molto sfortunato e ha subito un grave infortunio. Nel 2015-16, però, è risultato il miglior marcatore tra i suoi compagni e ha vinto la classifica dei cannonieri nella Lazio Cup, trofeo giovanile internazionale. Ora, poi, come detto, l’approdo in maglia blucerchiata, con l’augurio che Giacomo possa presto rinverdire la tradizione degli attaccanti grossetani in Serie A, dopo gente importante come Marco Branca e Fausto Rossini.

11 Comments
  1. Sembro Paolo Valenti 3 anni ago
    Reply

    Bella notizia e complimenti per Giacomo.
    Sarebbe interessante per i lettori della vostra testata fare un resoconto di altri giocatori “ex Grosseto” che guarda caso giocavano proprio con Giacomo, classe 2000, ora Allievi Nazionali, che militano in altre squadre, magari con un articolo per ognuno di loro……….
    Per facilitare la ricerca si tratta di: Bulku Leonardo, che come Giacomo ha lasciato il Grosseto per andare al Perugia lo scorso anno ed ora essere acquistato dal Livorno; Biserni Matteo come sopra, dal Grosseto al Pisa; Rossi Alessio idem, dal Grosseto alla Spal; Amato Alessandro, idem con patate, dal Grosseto al Livorno; Biancalani Sebastiano, Anselmi Thomas e Frosinini Francesco aridai tutti e tre dal Grosseto al Siena con un campionato passato veramente ad alti livelli, Pallecchi Matteo dal Grosseto, anche lui al Livorno di qui al Tuttocuoio ed ora definitivo al Livorno; Aguzzi Lorenzo indovinate: dal Grosseto all’ Arezzo……….
    Ecco, ora se volete potete fare anche un articolo per tutti gli altri. ????

    • Yuri Galgani 3 anni ago
      Reply

      Il massimo rispetto per ognuno dei ragazzi da te citati, ma al momento il salto di Giacomo mi pare il più degno di nota.
      Ovviamente, auguro e auguriamo a tutti gli altri le migliori fortune, con la speranza di poter scrivere fior di articoli sulle loro imprese professionistiche.

    • enrico 3 anni ago
      Reply

      Mi piacerebbe sapere anche i minuti giocati nei campionati professionistici……

    • Maurizio 3 anni ago
      Reply

      Tutti amici…. Poi come uno fa meglio di altri saluti e arrivederci…..

    • Antonio 3 anni ago
      Reply

      Caro ‘ Sembro Paolo Valenti’,ci riporteresti per ognuno di loro, i minuti giocati nei campionati professionistici?

  2. Giovani di qualità 3 anni ago
    Reply

    Non per difendere o giustificare Yuri, non ce n’é alcun bisogno, anzi andrebbe solo ringraziato, insieme ai suoi colleghi, per il gran lavoro che fanno, soprattutto per il calcio, tenendoci costantemente aggiornati su tutti i campionati…anche amatoriali, ma del precedente commento, giustamente fatto per evidenziare che anche altri giovani ex Grosseto calcio sono protagonisti in campionati professionistici con grande prospettiva, non condivido la chiosa finale che invece di mettere in risalto quanto scritto in precedenza, evidenziando che gran gruppo fosse quello dei 2000, sembra far passare il messaggio che sia stato scritto perché Giacomo è stato raccomandato … Come ha ribadito Yuri nella sua risposta – questo é un dato oggettivo – Guazzini é quello che, al momento, ha fatto il salto più importante e degno di essere messo in risalto. Per essere ancora più preciso, in merito alla considerazione di “Paolo Valenti”, non bisognerebbe dimenticare anche il gruppo del 1999, parte del quale è andato a fare la fortuna del Siena con le ciliegine di De Bianchi e De Carolis, in questi giorni in ritiro con la prima squadra, e tutti gli altri non ultimi quelli che sono andati a Roselle ed hanno contribuito alle vittorie del club del presidente Ceri.
    Vorrei concludere infine con una mia considerazione personale che, permettetemi, riempie di orgoglio sia me che tutti gli allenatori e gli staff che hanno “lavorato” , in passato, nel tanto bistrattato settore giovanile del Grosseto. Nonostante negli anni ci siano state innumerevoli problematiche, soprattutto legate alle strutture, i risultati parlano chiaro… La crescita dei ragazzi è stata esponenziale se così tanti atleti sono in giro per l’Italia con squadre importanti!!!
    Giovani validi ci sono stati e ci sono…probabilmente anche allenatori; bisognerebbe mettere gli uni e gli altri nella condizione di lavorare e sicuramente potremmo fare squadre di rilievo composte da tanti giocatori locali oppure mandarli a giocare in campionati di rilievo.
    Walter Trentini

    • Yuri Galgani 3 anni ago
      Reply

      Grazie, Walter!

    • Maurizio 3 anni ago
      Reply

      Walter ti sbagli, il salto più’ importante lo ha fatto Sonnini dal Grosseto al Chievo Verona.

      • Big Pasto 3 anni ago
        Reply

        Mi dispiace, Maurizio, ma ti devo smentire. Federico Sonnini (Fonte Transfermarkt) quest’anno non ha praticamente mai giocato. Guazzini, invece, dopo le tribolazioni dovute all’infortunio, ha recitato un ruolo senz’altro da protagonista.
        Per ciò che riguarda il discorso di Walter (che condivido in pieno), rimane solo l’amarezza di non aver purtroppo visto all’opera i ’99/2000 insieme con la maglia del Grosseto. Lui sa, molto meglio di me, che questa sarebbe stata una squadra veramente importante.
        .

      • Waltre66 3 anni ago
        Reply

        No. Non mi sono sbagliato!!! Per due motivi. Il primo é che il mio riferimento era ai due fantastici gruppi 1999/2000 ed il secondo, senza nulla togliere al Chievo, che é una società meravigliosa, la Sampdoria per trascorsi e tradizioni sembra di una spanna superiore… senza polemica…anzi, in bocca al lupo a Sonnini ed a tutti gli altri ragazzi che anche se non hanno la fortuna di giocare nei professionisti si divertono giocando a calcio!!!

        • enrico 3 anni ago
          Reply

          Spero anche quelli che giocano nei campionati professionistici……

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news