Connect with us

Calcio

Lega Pro: girone C “sub judice”. Rischio spostamento per il Grosseto?

Ieri pomeriggio, la composizione dei gironi di Lega Pro Unica si è conclusa come preventivato e la Torres, in quanto ripescata, è stata inserita in quello A, il raggruppamento settentrionale, dove, senza l’uso dell’areo, sarà costretta a trasferte molto impegnative. Il Grosseto, invece, è finito nel girone B, quello centrale, anche grazie alla compattezza mostrata da tutte le compagini toscane nel non voler essere divise. Tentativi, in tal senso, si sono registrati soprattutto da parte della Salernitana (ma non solo), che ha spinto per poter essere inserita nel raggruppamento centrale (considerato più abbordabile), chiaramente per evitare quello meridionale, dove troverà la corazzata Lecce, la Reggina, l’ambiziosa Casertana e altre realtà competitive. Il tentativo dei campani, però, per il momento è andato a vuoto, ma per il Grifone il rischio di uno spostamento nel gruppo C per motivi di ordine pubblico non è ancora scongiurato. Infatti, non sono certamente i tifosi biancorossi a creare problemi, mentre sappiamo che in Campania il campanilismo in ambito calcistico sfocia spesso in violenze vere e proprie. Per tale motivo, il girone C è stato posto sub judice dall’Osservatorio nazionale del Ministero dell’Interno. Verranno così analizzate le posizioni di Salernitana, Paganese e Lupa Roma (quest’ultima, presumibilmente, non per ragioni di ordine pubblico, ndr). La data di scadenza di tale monitoraggio sarà quella del 12 agosto prossimo, pertanto, fino a quella data il Grosseto non avrà la certezza assoluta di disputare la Lega Pro Unica nel girone B. Tuttavia, è auspicabile che in presenza di problematiche di ordine pubblico di altri club a rimetterci non siano proprio il Grifone e i suoi tifosi, perché questa sarebbe davvero una grandissima ingiustizia.

Giornalista pubblicista, è appassionato di calcio e statistiche sportive. Vanta esperienze e collaborazioni col Guerin Sportivo (al tempo diretto da Marino Bartoletti), Telemaremma, Tv9, Calciotoscano.it, Biancorossi.it, Vivigrossetosport.it, Tuttob.com e Pianetab.com. All'inizio si è occupato principalmente di Serie B e di Lega Pro, poi anche di Serie D e di Eccellenza. È co-autore del libro Cento passi nella storia, scritto in occasione dei 100 anni dell'Us Grosseto. Da novembre 2014 è il vice-direttore di Grosseto Sport. Conduce la trasmissione web Il lunedì del Grifone ed è il commentatore delle partite dell'Us Grosseto su Gs Tv.

Advertisement
19 Comments
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

19 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

Ma allora ci sono Teramo o l Aquila che sono più vicine. Non facciamo scherzi!!

Sempre piu schifato da questo calcio

Almeno le figure di merda le faremo più lontano!!!

Comunque secondo tale principio se le abruzzesi sono due, le toscane sono otto o nove (vado a memoria); perché spostarne una? Forse il Gubbio sarà anche leggermente più a nord, ma è l’unica umbra, consideriamo anche questo

e ti pareva che mandano noi nel girone meridionale!!!!!!!! l’aquila, teramo, gubbio ascoli ancona loro sono forse intoccabili?????!!!!!! ma dico io : PERCHE’ sta cazzo di lega deve sempre rompere i coglioni a noi?????? cosa abbiamo fatto x meritare tutto questo?????? se poi in campania ci sono problemi d’ordine pubblico perché le tifoserie fra loro s’accoppano FATELI GIOCARE A PORTE CHIUSE!!!!!!! e lasciateci in pace!!!!!!!

si potrebbe risolvere il tutto vietando le trasferte nelle partite considerate a rischio, senza stravolgere i gironi già composti; d’altronde questa situazione era ben conosciuta all’Osservatorio prima della composizione degli stessi, sarebbero già intervenuti preventivamente. Certo, siamo in Italia, quindi ogni tipo di porcata è autorizzata, non mi meraviglierei. Dal lato sportivo, militare nel girone B, pur con un Camilli sfavato, vorrebbe dire salvarsi abbastanza agevolmente; nel girone C, beh, per sfangarla occorerebbe fare una squadra competitiva, ad oggi inimmaginabile…..

Sono ancora fiduciosi in un ripristino della serie B a 22 squadre………..:)

ok yuri, pero’ guarda caso l’osservatorio nazionale viene sempre da noi a scassa’…… o come mai mi domando????? comunque speriamo che i gironi restino cosi’ come sono stati formulati e, ripeto, x colpe di tifoserie “particolari” non e’ giusto che a rimetterci siamo noi

Invece se la comprava La ditta Salvestroni rrd Giannini e Lazzerini s’andava a giocare a Piombino e Suvereto eravate più contenti?

i gironi sono fatti la Lega non tornerà indietro per fare un piacere al solito Lotito , se ci fosse stata la volontà lo avrebbero già accontentato,l’unico aggiustamento da fare ci sarebbe in caso di ripescaggio del Novara in serie B (il Coni ha accolto il reclamo del club piemontese) e relativo inserimento del Poggibonsi, ma a quel punto andrebbe al nord evitando di dover ritoccare tutti e tre i gironi.

Ero più contento se camilli trattava grosseto con più rispetto. Ma a voi sudditi questo non importa

Scusate ma se e’ stata introdotta la tessera del tifoso perche’ dovrebbero essere giocate partite a porte chiuse?? Non doveva risolvere tutti i mali? E voi che l’avete fatta,dite cosi?? Su dai..

Ho guai a chi ci tocca questo girone. Cì sa’ il Pro Pìacenza a -8 noi per ora a -1 dai ultimi non si pole arrivà.

Suddito sarai te verso la tua moglie, invece si inveire su tutti i forum, guarda se ti frughi in tasca e dai un contributo per PAOLONE!

 

 




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

19
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x