Ribolla, la Promozione è (quasi) acquisita

GROSSETO– Il Ribolla rispetta i valori espressi in stagione regolare e, proprio grazie al miglior posizionamento in classifica, si aggiudica la vittoria dei playoff per il girone F di Prima Categoria. Un traguardo importantissimo per i minerari, che corona un ciclo di altissimo livello partito da quando mister Scheggi ha preso la guida tecnica con la squadra in Terza Categoria. Il Ribolla deve ancora disputare lo spareggio con la vincitrice dei playoff di un altro girone ma, praticamente quasi con certezza, il passaggio del turno di domenica proietta Franchi e compagni nel campionato di Promozione, categoria mai disputata in precedenza dai bianconeri. Quella di Castel del Piano è stata una partita nervosa e tirata come nelle previsioni, con il Ribolla che ha fallito a più riprese il colpo del ko, rischiando, nei minuti finali del secondo supplementare, di venire beffato da un Valdarbia ridotto in otto uomini. Nel primo tempo è stato Pieri ad avere due ghiotte occasioni, poi, proprio allo scadere della frazione, Filippo Santini ha fallito un calcio di rigore concesso per fallo di mano in area. Nel secondo tempo, la gara si è innervosita, con Mazzarella che ha inaugurato la lunga lista di espulsi (ben cinque, tre per i senesi, due per i maremmani) che ha condizionato la seconda parte di gara. Pur in superiorità numerica, il Ribolla non è riuscito a violare la porta di Neri, mentre, al 120′, la parte superiore della traversa ha salvato Samuele Santini dalla più atroce delle beffe. Ora l’ultima fatica attende il Ribolla, che, sicuramente, non potrà fare affidamento su due pedine fondamentali come Franchi e Filippo Santini, che verranno fermati dal giudice sportivo.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW