Connect with us

Altri Sport

Grosseto fa centro nel tiro con l’arco: due giorni intensi sotto l’organizzazione della Compagnia Maremmana Arcieri

Published

on

Nel fine settimana appena trascorso si è svolta la due giorni arcieristica che ha visto arrivare in Maremma i migliori atleti nazionali. Sul campo di tiro con l’arco di via Lago di Varano si sono confrontati, sotto la supervisione del Commissario tecnico nazionale Flavio Valesella e del responsabile regionale Stefano Mazzi, arcieri di grande spessore, con l’opportunità di rodare lo stato di forma in vista degli appuntamenti internazionali. 
Per il secondo anno consecutivo la Compagnia Maremmana Arcieri, che gestisce una delle poche strutture omologate in tutta Italia, è stata designata dalla Federazione Italiana Tiro con l’Arco a sostenere l’onore e l’onere dell’organizzazione dell’evento. Tutto questo grazie alla capacità organizzativa, professionale e di accoglienza mostrata già in passato dalla società del presidente Fabio Giomi. La classifica finale ha visto prevalere Sergio Pagni su Federico Pagnoni e Michele Nencioni in campo maschile, con Viviana Spano in grado di prevalere su Marcella Tonioli e Laura Longo in quello femminile. Questi sono gli atleti che lunedì prossimo partiranno per la prima tappa del Grand Prix Europeo in Bulgaria, per proseguire poi in Inghilterra e negli altri appuntamenti della Coppa del Mondo.
 
Al termine della due giorni vissuta a Grosseto, il Commissario tecnico Flavio Valesella ha voluto esprimere, oltre al suo personale ringraziamento, anche quello ufficiale della Fitarco per come la Compagnia Maremmana Arcieri ha gestito l’evento, rinnovando l’appuntamento anche per il prossimo anno.
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

 

 

Advertisement




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi