Giornata fondamentale in Lega Pro

GROSSETO. Si avvia alla fase finale questo campionato di Prima Divisione girone B, ma, nonostante si sia sempre affermato il suo basso livello, stiamo vivendo una fase molto interessante nella quale sono poche le certezze acquisite fino ad ora. Il fatto che in questo turno riposi la capolista Frosinone riapre un po’ tutti gli scenari per la promozione diretta: addirittura la seconda, il Perugia, impegnata in un incontro casalingo contro il Viareggio, ha la possibilità di raggiungere in testa i ciociari che fino a qualche giornata indietro sembravano avviati ad una marcia trionfale verso la Serie B. Se pensiamo, poi, che all’ultima giornata ci sarà lo scontro diretto al Renato Curi, si capisce come tutto si deciderà in vista dello striscione di arrivo. In teoria anche il Lecce, che in questo turno sarà di scena allo Zecchini, potrebbe essere in lizza per la promozione diretta, ma il turno di riposo che gli toccherà all’ultima giornata la mette comunque in condizione di inferiorità rispetto alle altre pretendenti perchè potrebbero non bastare 3 vittorie per la promozione diretta. C’è poi da considerare che la squadra di Acori ha dimostrato di essere in un momento positivo sia dal punto di vista tecnico, che da quello fisico e ha dimostrato di potersela giocare alla pari con tutte le squadre. Inoltre, anche i nostri biancorossi necessitano della vittoria se vogliono avere certezze nel loro approdo alla post season, anche sfruttando il fatto che due tra le compagini che la precedono hanno, oltre a qualche scontro diretto, il turno di riposo da scontare e per Pontedera e Pisa potrebbero essere punti che alla fine potrebbero mancare. A giudizio di scrive, un eventuale ingresso nei play-off vedrebbe il Grosseto protagonista e non semplice comparsa, per questo il match dello Zecchini sarà un bel confronto tra due delle migliori realtà del campionato.
Quanto al resto della giornata, gli impegni delle altre toscane vedono il Prato ricevere l’Ascoli in una partita che sembra essersi svuotata di significati, mentre il Pontedera potrebbe proseguire nella sua rincorsa ai play-off grazie al fatto di affrontare un Barletta che non ha più nulla da chiedere a questo campionato. Il Pisa, invece, si recherà all’Arechi di Salerno dove si giocherà una bella fetta di accesso ai play-off contro una diretta concorrente.
A completamento di questo turno domenicale, la Paganese riceverà tre inutili punti dal fatto di non giocare il derby contro la Nocerina. Ci saranno, poi, Benevento-Catanzaro (incontro utile per determinare il miglior piazzamento in vista dei play-off) e Gubbio-L’Aquila. Gli eugubini, ormai virtualmente fuori dai giochi per l’accesso ai play-off, cercheranno di contrastare la formazione abruzzese, alla ricerca della migliore posizione possibile nella griglia post-season.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW