Juniores nazionali: sfide non semplici per Grosseto e Gavorrano

Scende in campo a Borgo San Lorenzo contro la Fortis Juventus il Grosseto che non può contare sull’apporto di Signorini e Loffredo indisponibili e di Polizzotto che è ancora squalificato.

I torellini hanno vissuto una settimana particolare per il grave lutto che ha colpito mister Luzzetti (cogliamo l’occasione per salutare ancora l’amica Rosalba, madre del tecnico biancorosso) ma contro i fiorentini la tristezza dovrà essere trasformata in grinta per portare a casa un risultato positivo.

La Fortis Juventus, che all’andata pareggiò 1-1 in Maremma, ha raccolto fino a questo momento 34 punti ed occupa il quinto posto in classifica. Non sarà facile per il Grosseto essere corsaro lontano dalle mura di casa, ma il successo del derby potrebbe fare da trampolino per i biancorossi che scenderanno in campo per fare la propria partita alla ricerca di un risultato utile.

Il Gavorrano non vince dallo scorso 9 gennaio e viene da due ko consecutivi ed ospita il Poggibonsi sabato 6 febbraio (match in programma allo Scirea di Ribolla alle ore 15.00) com Matteo La Spina squalificato. L’obiettivo dei minerari non può che essere quello di cancellare le ultime prove non positive anche se i giallorossi sembrano godere dei favori del pronostico avendo una classifica migliore.

La classifica è corta ai piani nobili: in vetta c’è il Gubbio, che gioca in casa contro la Colligiana, alle sue spalle lo Scandicci impegnato questo weekend a Gualdo Tadino. Il Poggibonsi è terzo in compagnia dell’Altotevere Sansepolcro e non può che puntare al sorpasso, ma il Gavorrano sa di avere nelle proprie corde la possibilità di compiere l’impresa sul terreno amico e non gli lascerà campo libero con facilità.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news