Connect with us

Calcio

Padalino: “A Gubbio Torromino in forse. Spero di poter utilizzare i nuovi”

Published

on

Grosseto. Prima conferenza stampa di mister Padalino per il 2015, proprio in coincidenza della trasferta di Gubbio, diciannovesimo e ultimo turno di andata. Vediamo cosa ha risposto il tecnico unionista alle domande dei giornalisti presenti.

Mister, visto che Boron è squalificato, domani avrà o no a disposizione Legittimo?
<<Beh, sì, lo spero, ma tutto dipenderà dai documenti per il tesseramento che presenteremo stamattina. Diciamo che ho fiducia che tutto vada a buon fine, pertanto confido di disporre del difensore, ma anche degli altri nuovi arrivati>>.

Qual è la situazione degli indisponibili?
<<Boron è squalificato, ma sono tutti disponibili, ad eccezione di Torromino, che si sta portando dietro un problema muscolare. Stamattina valuteremo, ma se il medico non ci darà l’ok non convocherò l’attaccante, in modo di averlo pronto per Piacenza. Inoltre, come ho già detto, confido che i nuovi siano già tutti utilizzabili>>.

Ha intenzione di cambiare assetto tattico?

<<Al momento è necessario mantenere un assetto che non stravolga le certezze acquisite come squadra, poi, come è normale che sia, quando i nuovi si saranno integrati e io avrò conosciuto meglio le loro caratteristiche, è probabile che proverò a cambiare modulo. Comunque, non è scritto da nessuna parte che i giocatori debbano saper giocare con un solo modulo>>.

In questi giorni ha cercato di lavorare per correggere le carenze viste negli ultimi tempi?
<<Uno cerca sempre di correggere gli errori riscontrati. In tal senso, direi che c’è sempre tanto da lavorare. In questi giorni, ad esempio, ci siamo concentrati sulla profondità e la gestione della squadra. Sono certo che a breve vedremo miglioramenti>>.

Che partita si aspetta domani a Gubbio? Sa che si tratta di un campo ostico?

<<Per quello che mi riguarda, sarà la mia prima volta a Gubbio, per cui, non so quanto sia difficile giocare là. So solo che molte partite sono ostiche. Mi hanno detto, poi, che ai padroni di casa potrebbero mancare diverse pedine, ma a me non importa, perché credo che il Grosseto abbia la forza e il dovere per pensare solo a se stesso. Dobbiamo giocare ogni partita come una finale, col chiaro obiettivo di vincere sempre. D’altronde, il Grosseto ha i singoli per ambire a qualcosa di più importante di quanto dica la classifica attuale>>.

Considerando che Torromino potrebbe non farcela, punterà su Boccardi?
<<Sì, Boccardi potrebbe essere una soluzione. Si tratta di un ragazzo in gamba che necessità, però, di continuità. Ha margini di miglioramento importanti, ma dovrà saper cogliere ogni opportunità che avrà a disposizione. Certo, è un po’ chiuso dagli attaccanti titolari, ma se avrà pazienza e intelligenza, crescerà e troverà il suo spazio>>.

Secondo lei, Volpe che caratteristiche ha?
<<È un giocatore con caratteristiche che a noi mancavano. Si tratta essenzialmente di un centrocampista centrale, ma, volendo può fare anche il trequartista>>.

Che indicazioni ha tratto dall’amichevole a Grotte di Castro, contro la Viterbese Castrense?
<<Poche, perché ci ha penalizzato il campo, una vera lastra di ghiaccio. Nessuno si aspettava una situazione del genere, per cui non è stato possibile provare alcune soluzioni. Il test, però, con un terreno diverso, avrebbe potuto essere probante, perché la Viterbese ha un organico davvero importante, da categoria superiore e veniva da un filotto di vittorie>>.

Tra i giocatori provati nella suddetta amichevole, l’esterno Longo. Pensate di tenere il ragazzo?
<<Per quello che mi riguarda, fin quando i giocatori vestono il biancorosso vengono trattati dal sottoscritto tutta alla stessa maniera e pretendo da loro il massimo impegno fino all’ultimo momento. Dunque, Longo è un giocatore del Grosseto. Logicamente, da oggi fino al 2 febbraio c’è questa finestra di mercato dove potranno capitare tante cose, magari anche non preventivate. In ogni caso, la società conosce le mie esigenze e le mie richieste>>.

Allude a Berardi, appetito dal Messina?

<<Alludo a tutti, è ovvio>>.

Giornalista pubblicista, è appassionato di calcio e statistiche sportive. Vanta esperienze e collaborazioni col Guerin Sportivo (al tempo diretto da Marino Bartoletti), Telemaremma, Tv9, Calciotoscano.it, Biancorossi.it, Vivigrossetosport.it, Tuttob.com e Pianetab.com. All'inizio si è occupato principalmente di Serie B e di Lega Pro, poi anche di Serie D e di Eccellenza. È co-autore del libro Cento passi nella storia, scritto in occasione dei 100 anni dell'Us Grosseto. Da novembre 2014 è il vice-direttore di Grosseto Sport. Conduce la trasmissione web Il lunedì del Grifone ed è il commentatore delle partite dell'Us Grosseto su Gs Tv.

Advertisement
3 Comments

3 Comments

  1. Andrea

    5 Gen 2015 at 14:56

    su tuttolegapro danno per fatto anche Fabbro dall’Avellino, avete qualche news??

    • Yuri Galgani

      5 Gen 2015 at 15:01

      Che io sappia, ancora no.
      Addirittura, stamattina, l’agente di Fabbro ha ammesso le trattative, ma ha specificato che la priorità è quella di incontrare prima l’Avellino per parlare di rinnovo contrattuale. In caso negativo, Fabbro sarebbe pronto ad andare via dall’Irpinia, visto che ha richieste anche dalla B e da altre formazioni di Lega Pro (fonte Avellino-calcio.it).
      Ecco, personalmente sono rimasto a questa situazione, ma magari le cose sono cambiate in favore del Grosseto e io non sono riuscito ancora a saperlo.

      • Fabio Lubrani

        5 Gen 2015 at 16:27

        intanto è arrivato l’Ok sul sito ufficiale per l’impiego domani dei tre giocatori già arrivati, di altri rinforzi se ne riparla dopo Gubbio

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

 

 

Advertisement




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi