Grosseto-Pontedera: le pagelle

grosseto-logo Grosseto 6 Partita a corrente alternata, due volte in vantaggio si fa recuperare per l’ennesimo pareggio casalingo. Manca il salto di qualità per puntare con decisione ai play-off.
Lanni.jpg Lanni 5 Si fa infilare sul suo palo nell’occasione del pareggio degli ospiti su un tiro apparso non irresistibile.
Formiconi_0.jpg Formiconi 6,5 Nel primo tempo, non riesce a salire come di solito, nel secondo riesce a proporsi di più e sfodera un’ottima prestazione. È l’ultimo ad arrendersi all’ennesimo pareggio casalingo.
 Burzigotti.jpg Burzigotti 5,5 Come spesso accade, alterna alcuni buoni interventi difensivi a indecisioni.
Terigi.jpg Terigi 6,5 Prestazione di spessore, in alcuni interventi, monumentale. Non è un caso se è l’oggetto dei desideri di molte società di categoria superiore.
Legittimo_0.jpg Legittimo 6 Svolge il suo lavoro con ordine e pulizia.
Bombagi.jpg Bombagi 6,5 Un gol di pregevole fattura, a coronare una buona prova. Esce al 79′ per Mancini.
Obodo_0.jpg Obodo 5,5 Una partita dove, per lunghi tratti, non riesce a dare quantità. Sovente si fa schiacciare, lasciando il centrocampo agli avversari.
Ricci.jpg Ricci 5 Impalpabile, non riesce mai a trovare il passo giusto. Esce alla fine del primo tempo per Gotti.
Onescu.jpg Onescu 5,5 Prestazione senza lode ed infamia. Si nota poco e non porta il suo contributo come ha fatto altre volte.
Giovio.jpg Giovio 5,5 Fatica a trovare lo spazio e non incide. Esce al 65′ per Montalto.
ferretti andrea Ferretti 6,5 Un gol come se ne vede raramente, da attaccante vero, a sigillo di una prestazione di sostanza. Cala sul finire dopo che la squadra non riesce più a trovare la profondità, anche se dimostra di essere in crescita di condizione.
 grosseto-logo Gotti 6 Entra al 46′ al posto di Ricci, la squadra trova un maggiore equilibrio, a centrocampo.
 Montalto.jpg Montalto 6 Entra al 65′, e manca di poco il gol, porta il suo contributo nell’ultimo assalto nel tentativo.
 Mancini.jpg Mancini  s.v. Entra al 79′ per Bombagi.
 
casacca arbitro azzurra Aversano  5 assente nei momenti decisivi del match, non fischia un rigore su Formiconi e dimostra di non essere all’altezza del match.
5 Comments
  1. Grifo1912 6 anni ago
    Reply

    Arbitro pessimo. Ma con il solito petto ritto da arrogante come sono abitualmente e piu degli altri gli arbitri di basso livello. Ha negato un rigore grande come un grattacielo e si è pure permesso di ammonire l’attaccante. Probabilmente gli arbitri sono pochi altrimenti gente cosi andrebbe messa a riposo per qualche mesetto. Ha sorvolato su almeno 10 falli di gioco che si vedevano dalla tribuna.
    Ricci e Giovio rimasti negli spogliatoi. Lanni da un po in zero spolvero

  2. Fabio Lombardi 6 anni ago
    Reply

    Salve concordo con te Grifo1912 che gli arbitri sono arroganti e questo è un problema fino alla terza categoria. Il loro modo di porsi, infatti, rispecchia le direttive che vengono impartite. C’è però da dire che nell’occasione del rigore ha visto bene, purtroppo per il Grosseto, in quanto il giocatore si lascia cadere prima. Abbiamo rivisto l’azione più volte al rallentatore e questo è ciò che si evince.

    • trenino 6 anni ago
      Reply

      Gli arbitri se non fanno così diventano marionette al cospetto di 22 giocatori e miriadi di dirigenti in campo.
      L’impretante è che sbaglino sempre meno, e nel nostro caso , non ha sbagliato!!!

      • grifo1912 6 anni ago
        Reply

        che non ha sbagliato si riferisce ovviamente al rigore, che sembrava sicuro dalla tribuna. Io invece mi riferisco a falli di gioco evidentissii non fischiati, a falli invertiti, a fuori gioco non visti o visti male (in questo conta la terna), ad atteggiamenti arroganti. Via su Trenino, sarà l’osservatore arbitrale a dare il voto a questo arbitro scarsissimo, come scarsissimi sono stati molti altri, non tutti però lo ammetto,di quelli ospitati allo Zecchini. L’arbitro non deve essere una marionetta, ma non deve nemmeno dare l’impressione, come purtroppo spesso accade, di usare due pesi e due misure. Come per esempio quando permette il gioco duro agli ospiti e ammonisce i nostri al primo fallo. Quante volte accade da due tre anni a questa parte????

  3. Paul 6 anni ago
    Reply

    Io sono senza parole,scusate ma la motivazione per la quale il guardalinee ha attirato l attenzione del direttore di gara quale e ‘? Ma ci rendiamo conto che siamo stati vittima di un truffa sotto gli occhi di tutti? Ma possibile che a questa gente debba andare tutto liscio?

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW