Calcio a 5: l’Atlante cerca il primo successo interno contro la Capitolina Marconi

Nella foto il team manager Casalini

Grosseto. Sabato prossimo al Palagolfo di Follonica con inizio alle 15, per la settima giornata del campionato nazionale di calcio a 5, di serie “A2” arriva la Capitolina Marconi di Roma e l’Atlante Grosseto non si può permettere di sbagliare la partita e non devono guardare la classifica dei romani, dato che questa partita non sarà decisiva, ma sarà un crocevia importante per il proseguo della stagione.

Martedì scorso ad Arzignano Barelli e soci, hanno giocato un primo tempo da dimenticare tanto che nell’intervallo mister Chiappini si è fatto sentire e nella ripresa le cose sono migliorate ma non sono bastate a capovolgere il risultato e questa è la prima volta che succede in campo esterno dato che nelle altre tre trasferte l’Atlante aveva ottenuto due vittorie e una sconfitta a Prato contro l’attuale capolista giocando sicuramente la miglior partita fino a questo momento e dove avrebbero potuto anche conquistare punti importanti. Poi è vero che i grossetani hanno dovuto fare a meno dall’inizio di giocatori importanti all’economia della squadra come il centrale difensivo brasiliano Thiarley, “strappato” subito alla prima partita e per lui campionato finito, il giovane De Oliveira anche lui difensore e fermo dalla prima giornata e non ancora a disposizione, l’altro difensore Baluardi ancora fuori, oltre ad altri acciacchi di Bender e Barelli e naturalmente la “coperta” è corta, ma in attesa di tempi migliori bisogna scendere in campo sempre e comunque concentrati e dare subito tutto e non aspettare di subire qualche “schiaffo” prima di reagire.

Naturalmente anche se la formazione del presidente Iacopo Tonelli disputa le partite casalinghe a Follonica, sabato prossimo per sostenere i colori biancorossi sarà importante l’apporto dei propri sostenitori per essere vicini ai propri giocatori e farle sentire il loro calore in questa che potrebbe essere una partita molto importante per il futuro.
Al termine dell’allenamento del giovedì sera il team manager dei grossetani Alessandro Casalini ha dichiarato che in settimana tutti i ragazzi o quasi, si sono allenati molto bene, anche se l’umore non era dei migliori dopo le due sconfitte consecutive, ma non c’è tempo per guardare indietro dato che sabato ci attende una partita non facile, non tragga in inganno la loro classifica, ma da parte nostra, continua Casalini, bisogna vincere per cercare di migliorare la nostra classifica, dato che dopo questa gara c’è la trasferta a Castel San Pietro contro il Castello, sulla carta non proibitiva e poi abbiamo un ciclo di partite con le migliori del campionato.
Per sabato dovrebbero essere a disposizione De Oliveira e Baluardi mentre c’è qualche dubbio per Bender che ha dei problemi alle costole, mentre attendiamo, conlude il team manager, sempre il trasnfer dalla Spagna per il tesseramento di Toni Rodas che si sta allenando con la squadra già da quindici giorni.
Si ricorda inoltre che anche sabato prossimo ci sarà la diretta streaming della partita grazie alla testata giornalistica on-line Grosseto Sport con la telecronaca di Franco Ciardi.

Questi i convocati da mister Chiappini che si dovranno trovare alle 11 presso l’Hotel Ristorante Il Parco: Borriello, Alex, De Oliveira, Bender, Barelli, Baluardi, Kio, Gianneschi, Keko, Leone, Kudinov e Izzo.

Queste le designazioni arbitrali per la suddetta gara: 1° arbitro Stefano Parrella della Sezione Aia di Cesena, 2° arbitro Paolo Gandolfi della Sezione Aia di Parma, cronometrista Fabio Parretti della Sezione Aia di Prato.

.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news