Lo Scansano allarga gli orizzonti, assemblea in quel di Roccalbegna

Scansano. Il settore giovanile della Polisportiva Scansano, che quest’anno è stato riorganizzato con un progetto ambizioso e condiviso, non guarda solo all’attività cittadina ma si rivolge anche ai comuni del territorio per promuovere lo sport e il calcio in particolare. Coinvolgere nel progetto altre amministrazioni è indispensabile per avvicinare al gioco il numero piu’ alto possibile di ragazzi.
I sindaci, a cominciare da quello di Scansano che ha offerto la massima disponibilità ad assecondare le iniziative della società, avviando il percorso di affiliazione ad un club di serie A, il Chievo Verona, stanno rispondendo con entusiasmo all’idea di collaborare al programma.
Grazie al primo cittadino di Roccalbegna, Massimo Galli, giovedì alle 21 nella sala consiliare ci sarà un incontro, aperto al pubblico, per discutere di come sviluppare il settore giovanile e la Scuola calcio non solo nel Comune ma anche nei paesi limitrofi, da Cana a Vallerona a Santa Caterina, che dispone di un impianto molto efficiente.
L’obiettivo dichiarato del settore giovanile della Polisportiva Scansano è quello di svolgere attività in tutte le categorie, dai ragazzi Juniores a quelli nati nel 2013. Per questo la società chiede il contributo e la collaborazione delle amministrazioni vicine, dei genitori e naturalmente dei giovani interessati al percorso di crescita per creare un polo sportivo di alto livello nella Provincia di Grosseto.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news