Coppa Mini Passalacqua: la finale sarà Fc Grosseto-Venturina

La formazione della Giovanile Amiata

Venturina – Saurorispescia 2-2 (7-6 d.c.r.)

VENTURINA: Becherucci (1’ st Caprai), Caramante (1’ st Centrella), Grieco, Lodovici, Cavicchi, Martelli, Ghizzani (1’ st M. Lotti), Del Conte, D. Lotti (11’ st Catinelli), Pecchia, Cavaglioni. All. Meini.

SAURORISPESCIA: Berardicurti, Capitini (21’ st Solari), Geraci (11’ st Padovani), Pulz, Gucci, Rustici, Toninelli, Briones, Verrengia, Pasquinelli (9’ st Corvino), Biserni. A disposizione: Chiaromonte, Terribile. All. Angeli.

ARBITRO: Naldi (assistenti Ghizzani e Tiberi).

RETI: 4’ Toninelli, 24’ Gucci, 2’ st Cavicchi (rig.), 19’ st Pecchia.

NOTE: calci d’angolo 2-2. Recupero: 1’ + 2’. Successione rigori. Venturina: Del Conte rete, M. Lotti rete, Pecchia rete, Cavicchi fuori, Centrella rete, Grieco rete. Saurorispescia: Pulz rete, Gucci rete, Briones traversa, Verrengia rete, Padovani rete, Rustici parato.

Occorrono i calci di rigore per impalmare il Venturina come finalista della 4^ minicoppa Passalacqua. Una gara divisa a metà. Primo tempo di marca Saurorispescia con i ragazzi di Piu a sciorinare un calcio geometrico fondato su decisione e tanta birra. Venturina appannato e in difficoltà. Al 2’, al 3’ il Sari arriva alla conclusione senza centrare lo specchio. Al 4’ Toninelli trova il gol dando concretezza ad una superiorità tangibile ancora più netta dopo la traversa (10’) colpita da Verrengia. Il risveglio del Venturina si intravede al 15’ grazie ad una azione di Caramante, si intuisce al 17’ con il cross di Daniele Lotti bloccato da Berardicurdi. Ancora Venturina al 19’ con Pecchia al tiro respinto in tuffo da Berardicurdi. Nel periodo più prolifico del Venturina ecco il colpo di testa di Gucci al 24’ per il raddoppio del Sari. Il secondo tempo è di marca livornese. Al 2’ Cavicchi dimezza il divari dagli undici metri, al 19’ Pecchia firma il pareggio, che apre le porte ai rigori. Due gli errori del Sari, uno solo per il Venturina, che festeggia la finalissima.

Grosseto – Roselle 2-0

GROSSETO: Cacciabaudo, Angiolini (13’ st Gargiulli), Maiorana (24’ st D’Anzi), Barontini, Tiberi (10’ st Tropi), Orsolini, Perrella, Vescovo (6’ st Majuri), Poli, Nunziatini, Valente (24’ st Filippi). A disposizione: Canova. All. Marcello.

ROSELLE: Sarno, Cristinzio (25’ st Sassetti), Marzocchi (24’ st Fantacci), De Michele, Reali (22’ st A. Rossi), Gonzales, Mema (17’ st G. Rossi), Folli (17’ st Nencioni), Fantoni, Berti, Torti (24’ st Scigliano). All. Piu.

ARBITRO: Tiberi (assistenti Ghizzani e Naldi).

RETI: 15’ st Poli, 16’ st Nunziatini.

NOTE: calci d’angolo 4-0 per il Grosseto. Recupero 0’ + 2’.

Semifinale vissuta con trepidazione, giocata bene da entrambe le contendenti. La prima fase finisce 0-0 fotografando in maniera netta quello che accade sul campo. Più Grosseto nel possesso palla, Roselle sempre in grado di fornire azioni in profondità e dare fastidio al telaio biancorosso. I primi 15’ della ripresa non cambiano la fisonomia della sfida, poi ecco Poli in anticipo sulla tre quarti, fuga in area, diagonale rasoterra che si insacca alla sinistra del bravo Sarno. Passano 60 secondi e il Grifone colpisce ancora con Nunziatini molto abile nel deviare in gol di testa, in tuffo, un cross di Perrella. Il Roselle prova a reagire senza, comunque, trovare la via della rete.

Domani (5 luglio) è il giorno delle finali. Alle 20 Roselle – Saurorispescia valida per il 3° posto, alle 21,30 la finalissima Grosseto – Venturina.

1 Comment
  1. claudio 3 anni ago
    Reply

    altissimo tasso tecnico del torneo passalacqua mini.vera fucina di giocatori per il domani.un plauso agli allenatori per l’insegmamento che offrono ai ragazzi.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW