Allievi provinciali: giornata di festa per il Grosseto allo “Zecchini”. 2 a 2 con l’Albinia

Us Grosseto-Albinia 2-2

Us Grosseto: Coppola, De Michele, Mema, Marraccini, Fregoli, Sacchini, Riitano, Carpentiero, Lucattini, Valente, Meacci. A disposizione:  Cacciabaudo, Angiolini, Mascelloni, Maiorana, Filippi, Cerretti, Pratesi, Torti, Rotondo All.: Angeli

Albinia: Villani, Bianciardi, Arienti, Barbini, Delle Piane, Calussi, Caprini, Antongini, Conti, Vettori, Sensi

Marcatori: 39’pt. Vettori (rig), 10′ st. Conti, 20′ Fregoli (rig), 34′ st. Pratesi

Il Grosseto chiude il suo campionato, mantenendo l’ imbattibilità interna al termine di una bella partita contro l’Albinia.
L’ atmosfera è quella della festa, e la società, per ringraziare i ragazzi della vittoria del campionato, apre le porte dello Zecchini.
Bel gesto anche da parte dell’amministrazione comunale presente, nella persona del sindaco e dell’assessore allo sport, per complimentarsi in campo con i ragazzi e lo staff tecnico.
Parte meglio l’Albinia ed al 4′ Conti impegna Coppola con una conclusione dal limite dell’area.
Un minuto dopo ancora una bella azione dei lagunari, ma De Michele chiude su Vettori con una perfetta diagonale difensiva.
Al 11′ prima conclusione del Grosseto, ma il tiro di Marraccini è alto sopra la traversa
Al 18′ bella azione del Grosseto, cross di Valente ribattuto dalla difesa, sulla respinta cross perfetto di De Michele e Riitano in bella coordinazione colpisce il palo interno a Villani battuto.

Al 20′ tiro di Vettori largo, alla sinistra di Coppola.
Al 23′ bello spunto sulla sinistra di Riitano, sul proseguimento dell’azione, sul cross di Mema, Valente è anticipato in angolo di un soffio.
Al 29′ Marraccini viene steso in area dopo un dribbling secco ma per l’arbitro è tutto regolare.
Al 32′ Antongini pesca Conti in area, ma la deviazione al volo è alta sulla traversa.
All’ultimo minuto del primo tempo leggerezza difensiva del Grosseto, Vettori è steso in area e l’arbitro fischia il penalty che lo stesso attaccante realizza, nonostante Coppola intuisca.
Nella ripresa il Grosseto scende in campo ancor più determinato alla ricerca del pari e mister Angeli giustamente dà inizio alle sostituzioni, per dare a tutta la rosa la soddisfazione di giocare nell’impianto principale cittadino. Fuori De Michele, Meacci e Lucattini dentro Angiolini, Pratesi e Cerretti
Al 50′ grande occasione per il Grosseto, Riitano salta due giocatori in area e sul tiro respinto, si avventa Valente ma la deviazione trova pronto Villani. Sul capovolgimento di gioco l’Albinia raddoppia, seconda ingenuità difensiva dei biancorossi, Conti vince un rimpallo e solo davanti a Coppola lo fulmina. Rabbiosa reazione del Grosseto che nel giro di due minuti sfiora la meritata rete con il neo entrato Torti che prima alza troppo la mira sull’uscita di Villani e poi di testa sfiora il palo.
Al 59′ fuori Carpentiero dentro Filippi.
Al 60′ steso in area Sacchini sullo sviluppo di una punizione di Marraccini, rigore che Fregoli realizza con freddezza.
Al 62′ fuori Riitano dentro Rotondo e subito dopo Mema per Marraccini.
Al 68′ lancio di Marraccini per Cerretti che in piena area controlla, ma al momento del tiro è spinto nettamente da Arienti con l’arbitro lascia che proseguire
Al 71′ perfetto cross di Angiolini, Rotondo manca la deviazione solo davanti a Villani.
Al 74′ strameritato pareggio del Grosseto. Tiro di Pratesi, palo pieno, sulla respinta Torti ribadisce in rete
Al 79′ sul recupero palla di Filippi, Pratesi solo davanti a Villani angola troppo il tiro che sfiora il palo.
Al 84′ ultimo squillo del Grosseto, Filippi recupera palla e dai 25 metri fa partire un bel tiro, che sfiora l’incrocio alla sinistra di Villani, pochi istanti prima del triplice fischio finale.
Finisce così con le squadre che ricevono gli scroscianti applausi da parte della gremitissima tribuna.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news