Emozioni in casa Jolly Roger, è ripartita la serie A

Emiliano Aprili (foto dalla pagina facebook del Jolly Roger Castiglione della Pescaia)

Il baseball è fatto di storie, è uno sport che da sempre regala emozioni ed anche in questa occasione non ha tradito le attese degli appassionati. Il primo atto del campionato di serie A ha consegnato alla storia tre momenti importanti che non verranno dimenticati: il ritorno in campo in un match ufficiale di Biscontri, la prima valida di Ferri ed il primo doppio di Emiliano Aprili.

Il giovane Mirko Ferri ha esordito con la casacca del Grosseto ed ora milita, come molti suoi ex compagni, nel Jolly Roger. Si parla un gran bene di lui tra gli addetti ai lavori ed al Reatini di Anzio ha messo a segno la sua prima hit. L’importanza del vivaio è tutta qui, nella pazienza necessaria a far crescere le nuove leve smussandone le imperfezioni e concedendo loro il tempo necessario per maturare senza fretta.

Storia diversa quella di Emiliano Aprili. Emiliano non è esattamente giovanissimo e vanta una lunga esperienza sui campi prima come tifoso e poi come giocatore. Chi ha qualche anno sulle spalle se lo ricorda persino dirigente con la squadra Warriors Grosseto in serie C. Ha battuto contro l’Anzio il suo primo doppio in serie A e per lui si tratta forse del momento più elevato da quando calca i diamanti. Meno celebrato del fratello minore “Daddo”, ma passione infinita, è uno di quegli elementi che servono sempre all’interno di una squadra.

Un capitolo a parte merita Niccolò Biscontri. Sono note le sue vicissitudini personali ed i problemi che ha avuto nei mesi scorsi quando, lo diciamo con il sorriso sapendo di non offendere l’amico Niccolò, è diventato suo malgrado il giocatore di baseball più famoso d’Italia finendo sui giornali e le televisioni nazionali. Ora è tutto finito, messo alle spalle nella maniera più emozionante ovvero a suon di valide. Così si fa, Bisco, come sempre: un giro di mazza e la palla finisce lontano insieme a certi incubi che hanno provato ad infastidirti e non ci sono riusciti.

Risultati

Macerata-Rams Viterbo 12-11, 4-0
Padule-Godo 9-7, 5-4
Foggia-Potenza Picena 0-2, 2-1
Anzio-Pellegrini Group Jolly Roger 8-5, 1-16

Classifica

Macerata, Padule 1.000
Potenza Picena, Anzio, Pellegrini Group Jolly Roger, Foggia .500
Godo, Rams Viterbo .000

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news