Presentazione e pronostici della 24° giornata in Prima Categoria: il campionato entra nella sua fase clou

Nella foto la formazione dell'Argentario 2015/2016

GROSSETO Il campionato di Prima Categoria corre veloce verso il gran finale con la disputa della 24esima giornata, una domenica che incrocia cammini e destini di squadre che giocano per obiettivi diametralmente opposti, ad eccezione del match clou in terra senese tra San Quirico e Quercegrossa. I giallorossi, capolisti solitari, hanno l’opportunità di eliminare definitivamente dalla lotta per il primo posto la squadra di Raveggi, staccata di otto punti. Un ko annienterebbe le residue velleità di Arrichiello e compagni, ma Chiantigiana e Fonteblanda sperano invece in un risultato a loro favorevole: il team di Pezzatini affronta in trasferta un Valdarbia che vuole provare a migliorare la posizione nella griglia playout, mentre i neroverdi di Ripaldi sono ospiti di un Montalcino in difficoltà nelle ultime domeniche, ma che rappresenta sempre un avversario temibile ed ostico da affrontare. Il Caldana prova a alimentare le proprie chance di salvezza con il turno casalingo contro la lanciata Neania che invece crede sempre più al sogno postseason, mentre il Maracanà sarà una bolgia infuocata per supportare l’Argentario alla conquista del bottino pieno contro un Barberino già quasi salvo ma che non sembra avere lo sprint giusto per lottare per obiettivi più prestigiosi. Di vitale importanza per entrambe le squadre la gara del Valdrighi tra Castiglionese e Castell’Azzara: una vittoria permetterebbe di acquisire un margine di sicurezza sula zona calda, perdere invece significherebbe complicarsi, e di molto, il cammino, anche perchè il lanciato Ponte d’Arbia, che ha rivolzionato le gerarchie della parte bassa della classifica, non dovrebbe avere grosse difficoltà in casa dello spacciato Staggia. In chiusura, partita delicata anche per l’Alberese in casa del Mazzola: l’obiettivo è mettersi alle spalle il ko contro il San Quirico tornando da Siena con un risultato positivo. Nel girone D, dopo l’iniezione di fiducia arrivata dalla vittoria nel derby contro il Castelnuovo, il Monterotondo prova a blindare la salvezza contro il temibile Castiglioncello.

Il programma: Argentario-Barberino (arbitro Schiavo di Grosseto), Caldana-Neania Casteldelpiano (Natale di Pontedera), Castiglionese-Castell’Azzara (Sanità di Grosseto), Montalcino-Fonteblanda (Giannetti del Valdarno), San Quirico-Quercegrossa (Scoscini di Arezzo), Staggia-Ponte d’Arbia (Baldi del Valdarno), Valdarbia-Chiantigiana (Salvi di Firenze), Valentino Mazzola-Alberese (Del Bravo di Prato). Girone D: Monterotondo-Castiglioncello (Gimignani di Firenze).

GIRONE F

ARGENTARIO – BARBERINO 1X

CALDANA – NEANIA CASTELDELPIANO X2

CASTIGLIONESE – CASTELL’AZZARA 1X

MONTALCINO – FONTEBLANDA X2

SAN QUIRICO – QUERCEGROSSA 1X

STAGGIA – PONTE D’ARBIA 2

VALDARBIA – CHIANTIGIANA X2

VALENTINO MAZZOLA – ALBERESE X

GIRONE D

MONTEROTONDO – CASTIGLIONCELLO X2

1 Comment
  1. Special One 3 anni ago
    Reply

    Argentario – Barberino 1-1
    Caldana – Neania 1-2
    Castiglionese – Castell’Azzara 1-1
    Montalcino – Fonteblanda 1-1
    San Quirico – Quercegrossa 2-1
    Staggia – Ponte D’Arbia 0-3
    Valdarbia – Chiantigiana 1-2
    Mazzola – Alberese 1-1

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news