Il punto dopo la 19° giornata in Prima Categoria: Gracciano nuovamente in testa

IL GRACCIANO RIPRENDE LA VETTA NELLA GIORNATA DELLE “X” La notizia della 19° giornata di Prima Categoria è il ritorno al successo, in modo prepotente, del Gracciano che cala una cinquina all’Alberese (che regge solo per un tempo) e si riprende il primo posto. Prima affermazione dei ragazzi di Calà Campana nel 2019 arrivata dopo un primo tempo combattuto, mentre nella ripresa, dopo il nuovo vantaggio, ci sono state ben poche speranze per il tema del Parco. Il Torrenieri, che chiude 0 a 0 la gara con l’Argentario, è quindi superato, ma c’è da giurare che non sarà l’ultimo avvicendamento in testa alla graduatoria. I biancoazzurri di Legler si dimostrano formazione quadrata (non a caso la miglior difesa del girone al momento)che però rimanda ancora il definitivo salto di qualità. Secondo pareggio consecutivo per il San Quirico, con i giallorossi raggiunti nel recupero da un volitivo Fonteblanda: contro il Bettolle e i neroverdi era lecito attendersi di più dal team di Marconi, anche per come si erano messe le due gare; d’altro canto i ragazzi di Giallini, pur rimanendo sempre nella zona rossa, sono sicuramente rinfrancati dai punti ottenuti contro due big del girone. Anichini chiama, Verde riacciuffa il pari tra due delle squadre grossetane più in forma: la settimana che porta a Sant’Andrea-Gracciano dirà molto sulle ambizioni, ormai giustamente non più velate, dei biancocelesti, che vogliono continuare a stupire. Tra le pretendenti ai playoff il Fonte Belverde si affida al solito De Francesco per superare lo scoglio Bettolle, mentre il Quercegrossa si fa imbrigliare sullo 0 a 0 da un combattivo Pianella. In coda, primi tre punti dell’Amiata sotto la gestione Coppi: come ormai andiamo dicendo da settimane, nessuno può dormire ancora sonni tranquilli finchè non sarà messo fieno in cascina per chiudere la questione salvezza. Nel girone D brutto ko per il Massa Valpiana che perde 4 a 0 sul campo del Montelupo: stop alla striscia positiva e, forse, anche alle possibili di ambizioni di alta classifica, seppur la stagione continui ad essere estremamente positiva.

1 Comment
  1. fuori categoria 9 mesi ago
    Reply

    Oh Francioli, era facile chiacchierare da fuori eh.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news