Baseball: partita aperta a Nettuno

Si tenta il tutto per tutto a Nettuno per salvare lo storico club in difficoltà: nei giorni scorsi si era prospettata la possibilità di un salvataggio da parte del Nettuno Elite di Domenico Della Millia, ma le ultime voci darebbero di nuovo in corsa il gruppo “storico” capitanato da Antonino Maiozzi.

Il Sindaco di Nettuno, Chiavetta, ha incontrato la dirigenza ricevendo rassicurazioni sulla regolare partecipazione della squadra alla Italian Baseball League: la confusione in riva al Tirreno appare evidente e le prossime giornate saranno decisive. Nessuno vuole una IBL senza la squadra nettunese, si tratta di capire quale dei Due sodalizi disputerà il campionato.

Al momento, l’ago della bilancia non pende in alcuna direzione e le uniche quasi-certezze sono gli addii dei big: Ambrosino è quasi sicuramente del Bologna, Mazzanti è vicinissimo al Rimini ed Andreozzi è ad un passo dal San Marino. Anche Martone sembra accasato all’ombra del Monte Titano, ma soltanto di passaggio prima di volare verso gli States. Qualunque sia il Nettuno che disputerà il massimo campionato è chiaro che difficilmente potrà avere ambizioni di alta classifica.

La vera partita tra Maiozzi e Della Millia è legata ai cartellini dei giocatori: l’accordo che doveva esserci tra le Due società è saltato da tempo ed i rapporti tra le Due fazioni non appaiono idilliaci. Della Millia detiene molti dei cartellini che interessano alla attuale dirigenza del Nettuno, cosa succederà se non dovesse accordare i prestiti?

Non è facile trovare una soluzione e la diplomazia dovrà lavorare non poco per appianare le divergenze: ognuno appare convinto della bontà delle proprie posizioni, ma la ragione potrebbe risiedere a metà strada.

I problemi nettunesi arrivano da lontano e già un anno fa erano emersi, prima di venire temporaneamente messi da parte a pochi giorni dal playball stagionale. In questi mesi non sono stati fatti significativi progressi e le nubi aleggiano ancora sul cielo della località laziale, tuttavia l’impressione è che i verdeazzurri possano farcela a disputare regolarmente la stagione. Questo almeno è l’augurio dei molti appassionati che seguono con trepidazione la spinosa vicenda.

Il punto sul mercato di IBL:

Bologna: Preso il catcher Guillermo Rodriguez, da Reggio Emilia arriva il lanciatore Crepaldi. Vicinissimi il lanciatore Lino Urdaneta e l’esterno Ambrosino, sembra tramontata la pista Yepez. In uscita il lanciatore Barbaresi, che interessa al San Marino, e Bischeri che piace al Grosseto. Non confermati Luque e Reyes.

Grosseto: Il manager dovrebbe essere Enrico Vecchi. Possibile ritorno per Giovanni D’Amico e per i fratelli De Santis, potrebbero rientrare anche Ferretti, Attriti, Maggio, Oberto, Bischeri, Bindi, Sgnaolin, Biscontri ed Ermini. Sfuma la pista Starnai. Confermati Marquez, Ularetti, Sonnacchi e Santaniello. Dal Junior Grosseto dovrebbero arrivare i giovani Zanobi, Piccini, Malentacchi, Brandi, Pancellini, Pivirotto, Brandi e Righeschi.

Godo: A Godo si punta sui giovani dopo le delusioni del 2013. Possibile partenza per Caradonna.

Nettuno: Difficoltà per la permanenza dei laziali in IBL, possibile una discesa nella Serie A federale: le prossime giornate saranno decisive per il futuro nettunese. Nelle settimane scorse era stato contattato come manager Carlo Morville. Il lanciatore Antonio Romero tenta la carta USA e Valerio Simone passa al San Marino, in uscita anche Martone, Andreozzi, Ambrosino e Mazzanti. De Santis e Sgnaolin piacciono al Grosseto.

Padova: Il manager sarà ancora Khelyn Smith. Confermato il gruppo del 2013, tranne l’esterno Campesato e l’interno Sartori che devono rinunciare per motivi personali. Si cercano Due lanciatori stranieri ed un pitching-coach.

Parma: Dal Crocetta arrivano il lanciatore Lorenzo Gradali e l’interno Alessandro Fanfoni. Preso il reggiano Tagliavini. Ugolotti deve interrompere l’attività per motivi di studio all’estero.

Rimini: Arrivano il lanciatore José Escalona, ex Nettuno, e lo slugger Oscar Salazar, nel 2006 a San Marino. Molto vicino il nettunese Mazzanti, sembra sfumato Andreozzi ed interessa il lanciatore Anthony Capra. Confermati Alex Romero, Bertagnon, Zileri e Corradini.

San Marino: Preso l’ex reggiano Macaluso, da Nettuno arriva il lanciatore Valerio Simone e da Godo potrebbe giungere Mirco Caradonna. Martone è ad un passo, Mazzanti si allontana. Sembra che Tiago Da Silva possa andare a giocare in Messico, a sostituirlo potrebbe essere il felsineo Barbaresi. Quasi fatta per Andreozzi.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW