Vela: tutti i risultati nelle acque di Porto Santo Stefano, Scarlino e Talamone

Il Circolo Nauitco e della Vela Argentario anche quest’anno organizza il “Monotype Wnter Cup”, il campionato invernale riservato alla classe Comet 21 che si concluderà nel marzo 2018. Le regate, con percorso su boe, si svolgeranno nelle acque antistanti Porto Ercole nelle seguenti giornate (sempre di sabato): 18 novembre e 16 dicembre di quest’anno,13 gennaio, 3 febbraio 10 marzo del 2018. Il recupero delle prove non disputate nelle date previste per ragioni meteo o altre cause saranno concordate insieme ai partecipanti compatibilmente con l’organizzazione del circolo. In ogni giornata di regata alle 10,30 si svolgerà il briefing tecnico e il sorteggio imbarcazioni e alle 12 avverà la partenza. Si svolgeranno 3 prove al giorno.

Domenica 5 novembre si svolgerà la seconda giornata di regate della trentasettesima edizione del Campionato Invernale di Punta Ala, organizzato dallo Yacht Club in collaborazione col Marina Punta Ala, riservato alle barche d’altura. La manifestazione è divisa in due manche con 4 giornate di regata ciascuna e otto complessive. Due le prove  disputate sino ad ora disputate. Nell’Irc sono al   “My Way” di Alessio Cecchetti e “Linux” di Andrea Palleschi che hanno vinto, rispettivamente, la prima e la seconda regata.e precedono”Velvet” di Alerto Papi. Anche nell’Orc comanda “My Way” con un primo e secondo posto precedendo “Cronos 2” di Valerio Battista e “Betta Splendens” di Orazio Olivo. Le prossime regate della prima manche si svolgeranno il 19 novembre e il 3 dicembre, mentre quelle della seconda si disputeranno il 18 febbraio, il 4, il 18 e il 25 marzo del 2018.

Nelle acque prospicienti il Puntone di Scarlino,  si è disputato il terzo e penultimo Event dello “Scarlino Match Race Series”, organizzato dal Club Nautico Scarlino, che ha visto l’affermazione dell’italiano Francesco Marrai. Quello scarlinese è un Event di grado 3 valido per il ranking mondiale al quale hanno partecipato otto equipaggi di tre nazioni (Italia, Polonia e Svizzera) fra i quali uno tutto femminile, quello di Bianca Crugnola, piazzatosi al quarto posto. Marrai, nazionale azzurro nella classe Laser dove qualche settimana fa, a Barcellona, ha conquistato la medaglia d’argento nel Campionato europeo, ha preceduto il polacco Piotr Harasimowicz, favorito alla vigilia e Pietro Romeo del Circolo Nautico Maremma. Si è gareggiato con i Bennetau 7,5 (quattro o sei) messi a disposizione del Cn Scarlino, assegnati per sorteggio.

Nelle acque del Golfo di Talamone si sono conclusi il Campionato italiano femminile della classe 420 la November Race, sempre riservata ai 420 (ma con la partecipazioni di equipaggi solo maschili) organizzati dal Circolo Vela Talamone. Il Campionato femminile, con la partecipazione di 19 equipaggi che hanno disputato 7 prove (con scarto del peggior risultato), è stato vinto da Giorgia Sinigoi e Sara Zuppin del Sirena Cn Triestino con 17 punti (2, 1, 2, 4, 5, 3, 5). Al secondo posto si sono piazzate Elisabetta Fedele e Beatrice Martini della Lni Mandellodari con 18 punti (nd, 5, 3, 5, 1, 2, 2) che hanno preceduto Gaia Bergonzini (Fraglia MAlcesine) e Cecilia Zancan (Fv Peschiera) con 19 punti. Nella November Race, 7 equipaggi partecipanti e 6 regate disputate, il successo èandato a Alessandro e Federico Caldari del Cn Cesenatico che hanno vinto 3 prove, davanti a Luca Valentino (Cv Cesenatico e Claudiu Tudora (Cv Antignano), due le prove vinte, e Federico Andrei e  $nrico Dhho del Cv Antigano.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW