È subito una super Albinia, 0 a 2 sul campo del San Donato

Nella foto Michele Cinelli, allenatore dello Scarlino

SAN DONATO-ALBINIA 0-2

San Donato: Leye, Agnelli,Mancianti, Tamalio, Lupi, Savini, Biancalani, Rigutini, Vento, Pira, Rispoli. A disp. Storai, Peecorai, Ilie, Monaci, Catella, Vigni, Hrytsyuk. All. Corti.
Albinia: Beligni, Cicerchia, Amorevoli, Sgherri, Conti, Rosati, Raito, Pallassini, Turchini, Marchi, Fastelli. A disp. Minucci, Fuschi, Bigliazzi, Germinario, Laurenti, Moschetto, Russo. All. Cinelli.
Arbitro: Solito di Piombino.
Marcatori: 26′ st. Marchi, 40′ Raito (rig)
Assistenti: Ingenito di Piombino e Ginanneschi di Grosseto.

SAN DONATO – L’Albinia batte 2-0 a domicilio il San Donato e conquista il primo derby sul terreno di gioco del Michele Burioni. Una partita dai due volti. Nel primo tempo i donatini hanno controllato il gioco creando almeno sei/sette occasioni da rete. La migliore al 15’ con Vento che entrato in area superava due avversari e costringeva Beligni ad un difficile intervento. Nella ripresa, invece, l’undici albiniese saliva in cattedra, mentre i bianco verdi accusavano un calo fisico ben visibile. Al 65’ arrivava il vantaggio della squadra allenata da Cinelli per merito di Marchi che era bravo a sfruttare una respinta imprecisa del portiere ci casa Leye battendolo da circa 20 metri. All’81’ c’era il raddoppio, firmato da Raito su rigore. Nei minuti finali girandola di sostituzioni ma nient’altro.

 

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news