Ripaldi: “Pronti per la Coppa, incontri per fare esperienza alla nuova categoria”

Nella foto Ripaldi e Romagnoli

Fonteblanda. Domani, alle 15,30, il Fonteblanda disputerà la sua prima partita ufficiale in Promozione.

Infatti, la formazione neroverde, all’Armenti, ospiterà l’Asta nella prima gara del triangolare (che comprende anche il Badesse), di primo turno della fase regionale della Coppa Italia di categoria.

Un incontro molto atteso dalla dirigenza e, logicamente anche dal suo allenatore Francesco Ripaldi. Queste le sue sensazioni. “Siamo una formazione neopromossa che ha voglia di fare bene e che cercherà di dare tutto quel che ha – esordisce il tecnico fonteblandino – e dopo un buon precampionato, siamo attesi dalla prima gara ufficiale. Logicamente, in questo caso, le cose cambiano molto rispetto alle partite amichevoli e la tensione in campo è differente. Curiosamente in Campionato non ritroveremo nessuna delle due avversarie del nostro girone di Coppa: né l’Asta, né il Badesse. Saranno comunque due incontri importanti per fare esperienza”.

L’obbiettivo della società maremmana è, logicamente, la salvezza. “Sì è vero, ma giocheremo gara dopo gara concentrandoci solo su quella da disputare. I ragazzi hanno lavorato bene e noi daremo tutto quanto abbiamo per disputare una buona stagione”.

In campionato il Fonteblanda esordirà il 18 settembre in casa, sempre sul terreno d gioco dell’Armenti, e l’avversario di turno sarà il San Miniato Basso, squadra molto ostica. “Sì – conferma Ripaldi- ma siamo pronti ad affrontarla e disputare un campionato difficile, nuovo per noi, con il massimo dell’impegno e delle motivazioni Abbiamo puntato molto sull’ossatura della squadra dello scorso anno con qualche innesto (soprattutto prestiti da squadre della zona) per quel che riguarda i fuori quota”. Era molto tempo (dal 1997) che non c’erano quattro squadre della provincia grossetana in Promozione e insieme al Fonteblanda ci saranno l’Albinia, retrocessa dall’Eccellenza, San Donato e Manciano. C

i saranno ben 12 derby maremmani (fra andata e ritorno) combattuti e spettacolari che aggiungeranno un qualcosa in più a questa stagione. “Tutto questo – conclude l’allenatore fonteblandino – ci dà ancora più stimoli e motivazioni per disputare una buona stagione”

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW