Gs video: le interviste di Gavorrano-Grosseto

Gavorrano. Ecco le interviste e le video-interviste rilasciate al termine dell’amichevole Gavorrano-Grosseto 1 a 0, amichevole decisa dal rigore trasformato da Lombardi all’87’.

Domenico Giacomarro, allenatore del Grosseto: <<Abbiamo cercato di giocare. Alcune cose ci sono riuscite bene, altre male. Entrambe le formazioni hanno avuto le occasioni per vincere. E’ stato un buon allenamento, considerando che ci siamo allenati anche stamattina. Sono contento perché abbiamo provato i due nuovi arrivati (Maciucca e Libutti, ndr), ma soprattutto perché nessuno si è fatto male, un rischio sempre vivo in partite come questa. Siamo pronti per domenica. Dovremo partire bene, per noi stessi e per la dirigenza. Siamo sempre un cantiere aperto. Cerchiamo un portiere ’97, stiamo cercando un under di valore per la nostra rosa. Andremo a giocare con il Trastevere Roma, un club neopromossa che gioca su un campo sintetico di vecchia generazione. Per prepararci al meglio a questa superficie andremo a fare una rifinitura su un campo in sintetico (Paganico, ndr)>>.

Vitaliano Bonuccelli, allenatore del Gavorrano: <<Mi dispiace per l’infortunio di Martinozzi, l’attaccante che si è fatto male nel primo tempo. Sarebbe stato meglio giocare questa partita più lontana dall’inizio del campionato. Sarebbe stato meglio per entrambe le squadre e si sarebbe visto qualcosa di più. Credo che all’interno del nostro girone diremo la nostra e lotteremo, così come credo che il Grosseto potrà lottare per centrare i suoi obiettivi. Siamo pronti a partire, ammesso che ci facciano giocare. Il pre-campionato è andato abbastanza bene. Ora, però, siamo concentrati sul campionato>>.

Filippo Vetrini, ds del Gavorrano

Broadcast live streaming video on Ustream

Jacopo Murano, attaccante del Grosseto

Broadcast live streaming video on Ustream

Umberto Nappello, attaccante del Grosseto

Broadcast live streaming video on Ustream

1 Comment
  1. Grifo65 4 anni ago
    Reply

    Se il buon giorno si vede dal mattino, direi che c’è molto lavoro da fare.
    Massima fiducia nella società, che credo si stia rendendo conto che ci sono cose che non vanno, sia a livello tecnico, che a livello societario organizzativo.
    Ad esempio, chi fa la campagna acquisti?
    Siamo nei dilettanti ma se la società ha le ambizioni che ha detto, deve strutturarsi in modo professionistico, anche per quanto riguarda il settore giovanile.
    Quello che conta è il risultato sportivo, che però va di pari passo con quello dirigenziale.
    Una dirigenza forte ha una squadra forte.
    Viceversa si crea tanta confusione e si sprecano energie e risorse importanti.
    Regolo, dimmi la tua.
    FINO ALLA FINE FORZA GROSSETO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW