Fc Grosseto comunicato ufficiale: “AAA cercasi tagliaerba”

Manto erboso con erba alta nell'area di rigore - Stadio Zecchini, lato Curva Sud - luglio 2016

Grosseto. Pubblichiamo in maniera integrale il comunicato della società Fc Grosseto ripresa dal sito ufficiale e riguardante la manutenzione del “Carlo Zecchini” e del “Palazzoli”.
Ricordiamo ancora una volta agli utenti di esprimere le proprie libere idee ed opinioni in maniera corretta e senza offese.

“Visto che, negli ultimi tempi siamo in vena di confessioni, a questo punto, parliamo anche del manto erboso degli impianti sportivi Zecchini-Palazzoli.
Situazione attuale: Vergognosa.
Ad oggi ci è dovuto informarvi che: Non abbiamo un tagliaerba funzionante da fine campionato.
Colpa del Comune,(una novità), che dopo quasi un mese dagli impegni assunti in merito, non ha provveduto alla manutenzione/sostituzione del tagliaerba in dotazione.
Ora, diteci voi, come dovremmo nel caso tagliare l’erba noi anche volendo? Nonostante avessimo fatto presente la situazione al Comune nell’immediato, il tagliaerba è stato portato in riparazione soltanto 20 giorni fa.
Stamani, dopo una lunga attesa, mi è pervenuto un messaggio che mi ha fatto contentissimo: il vostro taglierba sarà pronto giovedi!. Sarà vero?? Ovvero a 6 giorni dal rientro della squadra dal ritiro.
Siamo veramente in una situazione ridicola e paradossale. Ci viene intimato di provvedere a portare avanti la manutenzione ordinaria senza averne i mezzi materiali, che per contratto spetta al Comune fornire.
Non solo, si tratta di un tagliaerba tra l’altro neanche idoneo a sostenere le reali necessità degli impianti, in quanto non oggettivamente in grado di sostenerne i ritmi di lavoro.
A tutto ciò aggiungiamo che tre Tagliaerba ulteriori in dotazione, sono fermi ormai nel magazzino della società fin dai tempi di Camilli, in quanto in condizioni ancora peggiori del primo, addirittura mancanti di pezzi!. Si allegano foto.
Adesso continuate a dire che dobbiamo tagliere l’erba! Addirittura si dice sia stati usati per bonificare la Maremma.
A questo punto sarebbe cosa grata per la città, averli esposti nel Museo Archeologico cittadino.”

Per F.C. GROSSETO Ssd
L’Addetto Stampa
Moira Armini

9 Comments
  1. nino 3 anni ago
    Reply

    Non ho capito bene chi dovrebbe tagliare l’erba,o meglio chi fino al mese scorso l’ha tagliata? Pincione in persona o qualche suo dipendente !! Di solito ci si affida ad una ditta specializzata ( a pagamento, naturalmente ) che all’occorrenza fornisce anche sue attezzature per farlo. Se poi il datore di lavoro ne è già in possesso, credo che contrattualmente ci sia una differenza di costi. Credo funzioni così!!! Alla prossima avventura!!

  2. Dario 3 anni ago
    Reply

    I giardinieri ci sarebbero…

  3. nino 3 anni ago
    Reply

    Certo che queste sono rivelazioni di levatura mondiale da far impallidire Novella 2000!!! Complimenti vivissimi!!

  4. Butterò 70 3 anni ago
    Reply

    E’ inutile continuare a fare comunicati x screditare il Comune caro Max, ormai ti sei bruciato, e con le ultime dichiarazioni (giocare fuori Grosseto pur avendo l’autorizzazione per questo campionato) hai definitivamente allontanato quasi tutti i tifosi, che invece rappresentano la passione e a cui te stai mancando di rispetto.

  5. grifos 3 anni ago
    Reply

    Io ancora non ho capito se siamo su scherzi a parte… E’ possibile che con i soldi per comprare 4 squadre non salta fuori qualche euro per comprare un taglia erba????? Io non so chi li consiglia, ma prima, se interessa, si fanno le cose e si mette tutto in regola per il bene del Grifo, poi, eventualmente, si valutano azioni per le negligenze del Comune, non viceversa.

  6. Massi 3 anni ago
    Reply

    Mi auguro che il Comune ti cacci prima possibile Pincione

    • guazza 52 3 anni ago
      Reply

      Telenovela continua

    • alfagenio 3 anni ago
      Reply

      siamo al circo…

  7. Giulio 3 anni ago
    Reply

    A me si è rotto il frullatore, l’ho portato in garanzia, ma prima delle ferie non me lo aggiustano. A voi interessa???

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news