Montorgiali: arrivano Alessandrini e Bertelli

MONTORGIALI. Doppio colpo in casa Montorgiali. Dal Punta Ala arriva l’esperto Alessandrini, mentre dal Roccastrada Bertelli.

Un doppio ingaggio per rafforzare una rosa che avrà come compito principale quello di conquistare quanto prima la salvezza.

Situazione ancora incerta per Cusceac che piace anche al Ribolla. Anche il giocatore vorrebbe confrontarsi con una categoria superiore.

12 Comments
  1. Paolo grascelli 6 anni ago
    Reply

    Magico topa inossidabile!!! Giocavi che ero un ragazzetto, sei stato mio maestro e compagno di squadra ed ora di nuovo la seconda!!!! Sei il nr. 1 !!!!! Highlander!!!!

  2. Eterno rivale 6 anni ago
    Reply

    Bellissima campagna acquisti per il montorgiali veramente complimenti! Avete mandato via in ordine un grande allenatore, uno dei migliori portieri che prendendosi sulle spalle la squadra come allenatore vi ha fatto vincere i playoff, avete rinunciato a un fuori quota da categorie superiori e scartato uno da 30 goal l’anno scorso! Per uno di 45 anni e uno fermo da 4 anni mica male! Ambiziosi! Ci vediamo tra un’anno in terza

    • Montorgiali city 6 anni ago
      Reply

      Purtroppo una società deve fare i conti con il proprio portafoglio. Il Montorgiali non può permettersi portieri come quello del Montiano da 550 euro al mese, o centrocampisti come quelli del Cinigiano o del campagnatico da 300 al mese. Chi vivrà vedrà. A proposito il grande allenatore ha già trovato squadra? Tanto per essere precisi il grande portiere non ha mai avuto compiti di allenatore anche per il fatto che in tutto il campionato si dice abbia partecipato a non più di 10 allenamenti.L’attaccante bomber , straniero libero da tesseramenti ,ha scelto altre strade così come Longino. Alla tua squadra auguro di essere ripescata almeno il prossimo anno 6 punti sono sicuri.

      • M. Verzani 6 anni ago
        Reply

        Caro Montorgiali City, se vogliamo essere precisi, sarebbe bene che tu stessi zitto, visto che non sei al corrente dei fatti o non vuoi farlo capire per tenere il tuo anonimato!
        Chi ti parla si è fatto tutta la preparazione e gli allenamenti fino a gennaio fino a quando con il Cinigiano all’ ultima del girone di andata mi sono preso un bello strappo alla coscia destra.
        da quel giorno avro fatto 10 allenamenti fino alla fine della stagione ma solo ed esclusivamente perché infortunato e costretto a giocare ugualmente…
        Quindi prima di dare fiato alla bocca credo tu dovresti prima appurarti dei fatti onde evitare tali meschine figure.
        Un Saluto!
        P.S.: Un saluto e un i n bocca al Lupo ai miei ex compagni:

  3. Auh 6 anni ago
    Reply

    Lombardi ma sei sicuro di quello che dici e scrivi? Gira voci che so cazzate! il diretto interessato ha avuto contatti con il monteorgiali , ma non sa niente di questa cessione! Chi dice le cazzate? Tu o il diretto interessato?

  4. Auh 6 anni ago
    Reply

    Mmmmm non risponde nessuno?

  5. Lenzi Cristian 6 anni ago
    Reply

    Eterno rivale sono completamente in sintonia con te Longino è da categorie superiori infatti è andato a Paganico dove gli auguro di fare un grande campionato! Verzani un’amico e un grande portiere che l’anno scorso ce ne fosse stato bisogno ha dimostrato per l’ennesima volta il suo valore! Cusceac un bomber di razza che giustamente vuole confrontarsi in categorie che forse gli si addicono di più! Grandi perdite ma non è che sono stati sostituiti da Paperino e Pippo! Tosini non si discute! Bertelli grinta e fisicità! Alessandrini e Rocchi io li ho voluti a montorgiali perché sono uomini e calciatori che ci faranno crescere e vincere! Al prox anno in seconda!

  6. A.Rocchi 6 anni ago
    Reply

    Non capisco il problema del fatto di prendere un giocatore di 40 anni e uno fermo da 3 anni…stiamo parlando di seconda categoria non penso che a 32 anni anke se fermo da 3 non sia possibile poi sarà il campo a dimostrare se siamo finiti o no…per il resto buon campionato a tutti

  7. Tiziana 6 anni ago
    Reply

    Da che mondo è mondo in una squadra di calcio la carta vincente è avere un mix tra giovani e giocatori d’esperienza. Giocatori che hanno alle spalle la maturità per affrontare i momenti no di una stagione. Quelli in grado di sapere prendere in mano la squadra nel momento del bisogno. Il giocatore fermo da tre anni ha la consapevolezza di doversi allenare più degli altri, e se in questo tempo ha perso il tono muscolare (dopo un brutto infortunio al ginocchio), che si può recuperare, di certo non ha perso la determinazione, la volontà e l’amore per il calcio. Queste sono doti che in seconda categoria possono e fanno la differenza. Senza contare che quando uno è bravo lo è punto e basta. In tre anni poi tranquilli che non ha certo dimenticato come si tirano le punizioni… Il 32enne ritorna per vincere e continuare a crescere

  8. nikola 6 anni ago
    Reply

    sei stato un grande bomber greazie cusceac!!!!!

  9. Mister punta ala 6 anni ago
    Reply

    Grande topino persona favolosa che nonostante l’età lotta e da l’anima ..peccato ci lasci i tuoi gol ci mancheranno! Buona fortuna per la nuova esperienza

  10. Fabio Morgantini 6 anni ago
    Reply

    Grazie Topino perchè quest’anno con i tuoi gol e la tua voglia di vincere ci hai aiutato a fare un bel campionato e a toglierci diverse soddifazioni contro degli squadroni.
    In bocca al lupo per la nuova avventura…
    E comunque se non ti trovassi bene c’è sempre il mercato invernale.

    Ciao
    Fabio Morgantini

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news