Pecci: “A San Quirico quattro anni stupendi, ma era arrivata l’ora di cambiare”

Consonni in Roselle-San Quirico

SAN QUIRICO. In quattro anni ha conquistato tutti a San Quirico, giocatori, dirigenti e tifosi meritandosi tre finail di play off e sfiorando quest’anno il sogno promozione per un gol subito a sessanta secondi dal termine del match contro il Manciano.
Nel calcio però tutti sono consci che ci sono periodi ed epoche e il tecnico Pecci prima di tutti che il suo era terminato e così con una cena d’addio ha salutato tutti.

“Sono state stagioni fantastiche” commento il mister che poi prosegue nella sua disamina “Abbiamo ottenuto risultati importanti e soprattutto abbiamo avvicinato la squadra al paese con molti tifosi che ogni domenica hanno gremito le nostre tribune e ci hanno fatto sentire il loro calore. Il primo ringraziamento va a soprattutto a loro. Sul mio futuro? Adesso è molto probabile che possa rimanere anche una stagione fermo con i miei piccoli. Ho ricevuto qualche offerta che al momento ho rifiutato perchè senza offese per nessuno, ma non l’ho ritenuta interessante non per il progetto, ma perchè le rose erano già state costruite senza essere da me state create. Non ne faccio un dramma, al momento mi godo i quattro anni alla guida dei giallorossi per il futuro ci sarà davvero tempo per pensarci…”

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW