Connect with us

Coppa Passalacqua

Coppa Passalacqua: le pagelle di Gavorrano-Nuova Grosseto

Published

on

Gavorrano

Pisani 6 Reattivo in avvio quando stoppa la conclusione di Nocerino, meno convinta la sua uscita sul pallonetto di Galloni che vale la sconfitta per il Gavorrano

Di Fiore 6,5 Pistone della corsia di destra. Spinge e si sovrappone a Poggi. Dal suo lato la Nuova fatica ad avventurarsi

Colorno 6,5 Grande passo e grande fisico. Quando parte palla al piede sono problemi: due cross deliziosi

Zaccaria 6 Dopo la rete vittoria nella sfida col Manciano viene proposto da titolare. Ordinato tatticamente, copre le spalle alle percussioni del duo Poggi-Di Fiore, poi si infortuna ed esce (30’st Zaccariello sv)

Balestracci 5,5 Qualche imprecisione di troppo nell’impostazione. Esce tardi su Galloni in occasione della rete

Labartino 6,5 Giovane ma con buon carattere. Al centro della difesa del Gavorrano se la cava con grande disinvoltura: esce e i suoi subiscono rete (26’st Borrelli 6 )

Cagneschi 6 Avrebbe nelle corde giocate superiori alla media, ed ogni tanto le mette in mostra, però entra ed esce dalla gara. troppo discontinuo (30’st Tani sv)

Periccioli 6 Solite geometrie in cabina di regia. Gli manca però un po’ di rapidità nel far partire il gioco

Scozzafava 6 Prende falli, e calci, ma non smette mai di giocare. Alcuni scambi sono eccezionali, movimenti interessanti ma si intestardisce troppo nel dribbling. Sfiora la rete

Poggi 6,5 Pronti via serve un cross che richiede solo di essere spinto in porta: ma Gabotti fa cilecca. Giocatore importante, fa le due fasi, e sulla fascia quando mette la quinta sono dolori (23’st Carducci 6)

Gabotti 6 Il gol fallito in avvio pesa ai fini del risultato. Ma il suo lavoro in favore dei compagni è fondamentale. Tante sponde e buoni movimenti (18’st Fabbri 5,5)

 

Nuova Grosseto

Benocci sv Neanche un tiro nello specchio

Paglino 6,5 Scozzafava dal suo salito fatica a prendere velocità. Lui lo tiene a bada con le buone e le cattive. Terzino vecchio stampo, roccioso ma efficace

Vichi 6,5 In avvio Poggi lo mette in difficoltà, poi gli prende le misure e se la cava. Suo l’assist che vale il gol di Galloni. Da metà ripresa in poi spadroneggia sulla fascia

Massaro 6 Serata di lotta a centrocampo dove fa sentire il suo peso specifico. Sporca numerosi palloni degli avversari (26’st Tonini sv)

Damiani 7 Nel primo tempo mette due pezze importanti. Giocatore ruvido ma di grande affidabilità. Bada al sodo e se decide chi chiudere la saracinesca difensiva non si passa

Breggia 6 In avvio ha qualche problema sulla prestanza fisica di Gabotti. Poi gli prende tempo e misura e se la cava

Silvestri 7 Pedina fondamentale dello scacchiere di Bernabini. Giocatore per tutte le stagioni e tutti i ruoli. Sa fare tutto, e bene

Graziano 6,5 Grande gara dal punto di vista del sacrificio. Lotta e pressa a tutto spiano (8’st Lolli 6)

Nocerino 6 Grande corsa e grande voglia di spaccare il mondo. Pronti via fallisce un’occasione colossale davanti porta. Al novantesimo è sempre là davanti a tenere in ansia i difensori

Galloni 7 Movimenti da bomber puro e gol che vale il primo posto nel girone. Non ha fisico da centravanti, ma ha astuzia ed intelligenza tattica da vendere (40’st Di Santo sv)

Cavazza 5,5 Di Fiore lo tiene a bada senza grossi problemi. Ne risente e si demoralizza un po’. Esce presto (14’st Naso 6 ).

Advertisement
10 Comments

10 Comments

  1. michele

    3 Giu 2014 at 21:29

    Sono contento di vedere che Ciro è rimasto la solita roccia!!!

    • Anonimo

      3 Giu 2014 at 22:01

      Pagelle un pò strane….

    • Antonio

      3 Giu 2014 at 23:42

      Grazie Michele

  2. YhN

    4 Giu 2014 at 00:59

    Pagelle fatte a caso

  3. anonimo

    4 Giu 2014 at 13:09

    Al di là della vittoria la nuova non ha toccato palla

  4. Sei meglio te

    5 Giu 2014 at 10:59

    Come fai a dire la nuova non ha toccato palla? Il risultato parla chiaro quindi penso che si debbano evitare alcuni commenti fuoriluogo

  5. anonimo

    5 Giu 2014 at 12:38

    Come fai a dire che l’ha toccata chiusi in difesa dall’inizio alla fine. Trovato un goal a CULO nemmeno lui se n’era accorto di aver segnato

  6. anonimo

    5 Giu 2014 at 12:58

    Ah sappilo che il pallone è tondo, non significa che se una squadra vince ha giocato meglio dato che parli di commenti fuoriluogo 😉

  7. .....

    5 Giu 2014 at 13:44

    te dici che la nuova è rimasta chiusa in difesa… ma mi dici quanti tiri ha fatto il gavorrano? benocci addirittura senza voto, non s’è messo manco i guanti!

  8. anonimo

    5 Giu 2014 at 18:13

    Magari ci so stati tiri fuori dallo specchio che ne pensi ? Che non ha fatto parate non c’erano dubbi e comunque parlavo a livello di gioco

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Calcio

Lutto colpisce la grande famiglia della “Coppa Passalacqua”

Published

on

Grosseto – Lutto in casa del Passalacqua. A 79 anni è mancata Gabriella Sergiacomo, moglie di Gaetano Fattorosi, veterano della manifestazione gestita dal Milan club di cui è stato socio fondatore. Gabriella e Gaetano, sono stati insieme per 60 anni, di cui 56 come marito e moglie. Una vita insieme, una lunghissima, bellissima storia d’amore da dove sono nate due figlie, Luigina e Luisa. L’addio di Gabriella ha portata molta tristezza nell’intera famiglia del Passalacqua, che si è stretta subito intorno a Gaetano e le figlie. L’ultimo saluto a Gabriella sarà dato lunedì 22 giugno alle 9,30 nella chiesa del Sacro Cuore, poi la cremazione.

Continue Reading

Altri Sport

46esima coppa Passalacqua: la finale

L’undici giugno era la data fissata per la finalissima della 46esima edizione della coppa Bruno Passalacqua.

Published

on

L’evento non si è giocato sul campo di calcio, nemmeno tra due squadre ma si è trasformato in una conviviale dell’intero staff che cura la manifestazione. L’idea è stata di Francesco Luzzetti, il patron: “Il rinvio della coppa è stato doveroso ma anche tanto doloroso per tutti noi. Ci sono mancate le serate sul campo, la preparazione alla partita, vedere i ragazzi scaldarsi, rientrare negli spogliatoi, salutare la terna di turno, stringere le mani di chi entrava nell’impianto. C’è mancato vedere le formazioni al centro e il fischio iniziale. Come sempre il tutto rinchiuso tra sorrisi, scherzi, fotografie varie. C’è mancata la stampa, la radio, la televisione e i loro protagonisti, i fotografi, la polemica del giorno dopo. Per questo siamo qui stasera, per stare insieme, per ridere e scherzare cercando di addolcire l’assenza di un torneo che il territorio ama. Essere qui stasera – conclude Luzzetti – è bello perché giochiamo e scherziamo come dei ragazzini, a dimostrazione che ci vogliamo bene”.

Il comitato del Passalacqua ha consegnato all’Invictasauro la nuova biglietteria intitolata a Rosalba, la moglie del patron scomparsa nel 2016.

Continue Reading

Coppa FantaPassalacqua

Coppa Mini Passalacqua: si fa strada l’idea di recuperare il torneo in autunno

Published

on

Come per la Coppa Bruno Passalacqua anche la Mini Coppa Passalacqua questa edizione non si svolgerà. Il Covid 19 ha messo in difficoltà tutto il mondo del calcio e l’edizione 2020 del torneo riservato alla categoria Giovanissimi non si terrà. “Per quest’anno purtroppo non c’è stato niente da fare – spiega Gianluca Piola, organizzatore della manifestazione -. Ma torneremo sicuramente l’anno prossimo e non è detto che non si possa organizzare un mini evento durante la fase di preparazione alla nuova stagione sportiva nel mese di settembre o ottobre. Non è una promessa perché non dipenderà soltanto dalla nostra volontà di organizzatori, ma metteremo tutto l’impegno affinché, nel caso che le normative per la salvaguardia della salute degli atleti e degli spettatori lo permettano, l’edizione del 2020 venga assegnata anche se sotto un’altra forma, meno agonistica, più amichevole e magari poter aiutare con parte degli incassi qualche associazione ridotta in difficoltà a causa della pandemia”. Il torneo, che in questa edizione si sarebbe tenuto nel campo di via Australia, dà appuntamento ai prossimi mesi.

Continue Reading

 

 

Advertisement




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi