Il bus del Gavorrano riparte alle 18,20 dopo il lancio di bottigliette

Il settore ospite della MPS Arena

SIENA. Hanno dovuto attendere le 18,20 prima che il bus della squadra del Gavorrano potesse ripartire.
Non è andata proprio giù alla tifoseria bianconera il pareggio con cui i padroni di casa hanno dovuto rimandare la festa promozione.

Il clima non è stato dei più facili fin dai primi minuti con la società di casa che aveva messo a disposizione 30 accrediti (il medesimo numero riservato loro all’andata).
Il Gavorrano ne avrebbe presentati un numero maggiore che quindi non sono fatti entrare; insomma le scaramucce sono iniziate fin prima dell’incontro.
Un atteggiamento non certo molto “furbo” della società del presidente Ponte, contro un avversario, che comunque poteva giocare la propria partita tranquilla.

Alla fine comunque il bus è ripartito alle 18,20 con le forze dell’ordine che invitano i giocatori minerari a risalire sullo stesso quanto prima per non sostare fuori; cosa pare non gradita e presa come segno di sfida dalla tifoseria locale.

15 Comments
  1. Antonio Fiorini
    Antonio Fiorini 4 anni ago
    Reply

    Oh ora una bella sassaiola contro i tifosi del Villabiagio……ridicoli!

  2. lupo 69 4 anni ago
    Reply

    Comunque…..tanto per rinfrescarvi la memoria….noi del Grifo oggi siamo in serie C….voi? ciao FALLITI !!!!!!!!!!!!!

  3. Duccio 4 anni ago
    Reply

    Voi del grifo siete due gatti. Eravate quattro gatti in serie b ora siete dimezzati. Avete poco da parlare e poco da ridere. Guardate in casa vostra

    • sturm und drung 4 anni ago
      Reply

      caro sottospecie di incartatore di panforti succube e schiavo del beneamato monte dei paschi, ma dopo tutto quello che HAI combinato ieri, hai ancora il coraggio e la faccia tosta di parlare??????????????
      ti senti forse realizzato ad aver preso, VIGLIACCAMENTE, a sassate un pulman di giocatori avversari???????
      E’ facile prendersela con una squadra di paese, con pochi familiari al seguito e fare i gradassi e gli spacconi……
      voglio proprio vedere se il prossimo anno avrete lo stesso fegato contro di noi……….

  4. Duccio 4 anni ago
    Reply

    E cmq le cose non sono andate proprio in quel modo. Ci sono stati solo due berci da parte di poche persone. La squadra è rimasta dentro per precauzione. Dopo i casini del derby di Torino era più che normale che la questura di Siena, sempre assai zelante,si comportasse giustamente così

  5. Il Tanche 4 anni ago
    Reply

    Duccio,
    vi hanno sempre parato il culo il Monte dei Paschi e la politica, altrimenti avreste dovuto ripartire dalla Terza Categoria quindi…
    Comunque, prendersela con i giocatori del Gavorrano e i loro parenti è da vigliacchi. Fossi in voi prenderei a calci i vostri fenomeni, visto che un calciatore vostro costa quanto tutto il Gavorrano!

  6. Sando' 4 anni ago
    Reply

    Anche a Ponsacco i tifosi del Siena, fecero una bella figuretta…mah….

  7. Mikele69 4 anni ago
    Reply

    Oh duccio…ma invece di scrivere qua, vai a preparare la stalla che tra un po’ c’è la quella corsetta del menga! Ciao zelante!

  8. roberto 4 anni ago
    Reply

    Le cose non sono andate così? Precauzione? VERGOGNA!!!! C’era un pullmino con delle persone anziane, avete tirato sassi per più di un’ora….Siete la solita feccia senese….e il piccolo Gavorrano, dopo quattro anni di Lega Pro (che voi non avete ancora conquistato nonostante il budget milionario….)ha dato un’altra grande lezione di sport!!! W IL GRIFO! W IL GAVORRANO! W LA MAREMMA!

  9. Duccio 4 anni ago
    Reply

    Non so di cosa parlate. Ovviamente non ho il dono dell’ubiquità., se a tre km qualcuno ha tirato dei sassi non ne ho la certezza ed eventualmente chiedo scusa. Allo stadio non successe niente tranne qualche bercio e il lancio più per stizza che altro di una seggiola.La gente andò a casa delusa o al palazzetto perché ieri tra calcio e basket c’era dieci mila senesi a patire per la propria squadra. Non i mille che fate a Grosseto tra calcio e baseball
    Sono orgoglioso di questo,della mia storia e la mia identità e ho come tutti i senesi un forte senso di appartenenza che voi non avete…e che ci invidiate. Ci offendete proprio perché in realtà ci invidiate
    Noi invece si tiene a spalare e aiutare il vostro popolo nel fango mentre voi eravate in casina a guardare la juve o la fiorentina su sky

  10. IL TANCHE 4 anni ago
    Reply

    ho via su vediamo il prossimo anno se riuscite intanto a salire . e cosi ci salutiamo il prossimo anno tanto siete tantissimi voiii beiiiiiiiiiiiiiiii

  11. Mikele69 4 anni ago
    Reply

    Oh duccio…hai già finito di pulire la stalla??

  12. Il bersani 4 anni ago
    Reply

    Alè Poggibonsi!! Ora lo vedi come quel senese di Pianigiani ve lo mette nelle terga!!

  13. start 4 anni ago
    Reply

    il prossimo anno vi tocca passa da civitella!..ahahah!

  14. STURM UND DRANG(!) 4 anni ago
    Reply

    Come volevasi dimostrare NON VI HANNO FATTO NULLA!!!!!!!!!
    proprio vero che ancora una volta il monte dei miei stivali (x non dire peggio) vi ha levato le castagne dal fuoco……………
    Poi uno non deve dire che l’italia e’ un paese di campanelli e di gentucola burocrate e servile…………..

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news