Prima categoria, volata finale per il titolo da urlo. Impossibile trovare la favorita

Una fase di Alberese-Argentario

Grosseto. Inizia la volata finale per il titolo in prima categoria. Cinque squadre raccolte in soli tre punti e due scontri diretti che potranno essere decisivi. Nel prossimo turno infatti si disputerà un Quercegrossa-San Quirico infuocato e che rappresenterà una prova del nove per i giallorossi ospiti; in caso di loro vittoria allora la strade diventerebbe in discesa. Nell’ultimo turno invece si giocherà al “Maracanà” di Porto Santo Stefano Argentario-Sant’Andrea.
Tra le tante variabili c’è il Manciano.

La truppa di Renaioli che mercoledì 10 si giocherà la Coppa Toscana dovrà vedersela alla 29ª con il Gracciano e quindi con il San Quirico.

Fare previsioni è praticamente impossibile anche se si ha la sensazione che il vero match point lo abbia gettato al vento domenica il Sant’Andrea perdendo in casa dalla Virtus Chianciano.

Nulla però è perduto e anche l’Argentario che disputerà due partite su tre in casa potrà dire la sua come il Quercegrossa, soprattutto se si aggiudicherà i due scontri diretti contro San Quirico e Gracciano.

28^ GIORNATA 29^ GIORNATA 30^ GIORNATA
SAN QUIRICO            47 QUERCEGROSSA FONTE BELVERDE MANCIANO
SANT’ANDREA          46 TORRENIERI AMIATA ARGENTARIO
ARGENTARIO           46 BETTOLLE PIANELLA S.ANDREA
QUERCEGROSSA     45 SAN QUIRICO FONTEBLANDA GRACCIANO
GRACCIANO              44 SCARLINO MANCIANO QUERCEGROSSA
  • In grassetto le partite casalinghe
1 Comment
  1. Daniele Fringuelli 7 mesi ago
    Reply

    L’Amiata no de sicuro, MENOMALE

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news