Pallavolo femminile, Prima Divisione: Vigili del Fuoco-Cus Pisa 3 a 2. Successo che tiene le grossetane in corsa per i play-off

Le ragazze dei Vigili del Fuoco Grosseto

Grosseto. Dopo una battaglia durata oltre due ore di gioco, il sestetto dei Vigili del Fuoco di Grosseto ha la meglio sulle avversarie del Cus Pisa per tre set a due e i parziali di 22/25, 20725, 25/23 31/29 e 15/6. Gara che si mette subito male per le biancorosse che in apertura di gara vanno sotto per due a zero. A scombussolare i piani del tecnico delle maremmane Simone Canapicchi, l’infortunio capitato alla centrale Martina Pileri, che nel corso del primo set, dopo essere ricaduta male a muro, si procura una probabile distorsione alla caviglia, che la costringe a lasciare il campo prima del tempo. Coach Canapicchi la sostituisce con la Cosci, ma le padrone di casa sono in balia della formazione ospite che non fa sconti alle padrone di casa dimostrandosi tenace e determinata. Nel corso del terzo set arriva invece la reazione delle biancorosse che accorciano le distanze. Il match si gioca tutto nella quarta frazione di gioco. I “Pompieri” dopo essere andati avanti di cinque o sei punti, si fanno raggiungere ed è battaglia fino ai vantaggi che vincono. E’ il colpo di grazie per le avversarie che poi che mollano definitamente nel corso tie break. Il tecnico biancorosso parte con il sestetto titolare: Cavalieri opposto. Bianchi Alzatore. Al centro Zanelli Pileri Schiacciatori di banda Setelia e Serini. Poi arriva l’infortunio della Pileri sostituita con la Cosci. L’allenatore grossetane ricorre spesso anche al doppio cambio Giuseppini Cocco. Libero si alternano Barbero e Montemaggiore. I Vigili del Fuoco dopo questa bella affermazione confermano la quinta posizione di classifica con trentadue punti e sono ancora in piena corsa per i play-off.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
;