Connect with us

Calcio

Il punto dopo la 20° giornata in Prima Categoria: giornata molto positiva pr le grossetane

Published

on

ALBINIA INSAZIABILE, DOMENICA COMPLESSIVAMENTE BUONA PER LE GROSSETANE  L’Albinia non lascia, anzi raddoppia, continuando a mettere sempre più punti tra di lei e il Pienza: 13 (!) i punti di margine sulla seconda della classe, quattro partite piene di distacco e calcolando che ne mancano dieci alla fine della stagione si può iniziare a fare una sorta di count down. Partiamo da un dato incontrovertibile: con altri 18 punti la vittoria del campionato sarebbe matematica, ma quello che emerge dalla stagione dei rossoblù è un senso di vero e proprio cannibalismo sportivo riuscendo sempre a strappare un risultato positivo da ogni situazione. Prendiamo la gara di questa domenica: vantaggio in classifica rassicurante e partita in salita con il Chianciano che va in vantaggio per di più su autorete. Sembrerebbe la classica gara “da buccia di banana”, un inciampo che, tutto sommato, ci può stare, la classica giornata storta: invece no, Angelini (che torna al gol) e compagni reagiscono e ribaltano il parziale pur contro un avversario coriaceo e che lascia tutto aperto fino ai minuti finali. Poi da San Miniato arriva pure la notizia del pareggio del Pienza, anche se, ormai, il campionato dell’Albinia sembra più una lotta contro se stessi per andare a ritoccare limiti e record che contro le avversarie. Dopo il doveroso elogio di una squadra che sta facendo la storia del nostro calcio dilettantistico, c’è da applaudire un po’ tutto il plotone delle squadre grossetane del girone, particolarmente in palla in questo turno. Così il Massa Valpiana, pur con qualche brivido, rispetta il pronostico contro il Gracciano grazie al ritorno al gol in coppia di Athos Ferretti e Monterisi e stacca lo Scarlino al terzo posto, con i ragazzi di Cinelli che cedono dopo un’ottima striscia contro il Manciano. Primi tre punti della gestione Larini in una gara che era fondamentale per rilanciare una compagine che aveva perso fiducia nei propri mezzi e che aveva bisogno di una scossa per rendere ancora più incerta e combattuta la bagarre per la salvezza, a cui contribuisce anche lo splendido Caldana di mister Agresti: le parate di Speroni e la punizione pennellata di Di Franco risolvono lo scontro diretto contro il Torrenieri. Grande vittoria anche per l’Argentario a Sorano, con i santostefanesi che stanno via via diventando squadra “on the road”: tre punti non banali, arrivati nonostante le tantissime assenze a cui ha dovuto sopperire mister Legler. Infine, buon pareggio per l’Aurora Pitigliano ad Abbadia, con Castra che è stato ancora una volta protagonista in una difesa tra le migliori del raggruppamento: la zona playoff non è poi così lontana e i gialloblù hanno ora l’obbligo di provarci.

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

 

 

Advertisement




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi