I risultati della 15° giornata di Prima Categoria: Chiantigiana campione di inverno. L’Alberese stoppa il Fonteblanda, Neania all’ultimo respiro

Nella foto la formazione dell'Argentario 2015/2016

9 Comments
  1. Spettatore 4 anni ago
    Reply

    Il portiere “mediano” è FILIPPINI che messo a difendere i pali del caldana per l’assenza forzata di tutti i portieri ha compiuto 2/3 interventi degni di nota salvando il risultato..i miei più sinceri complimenti..

    • Davide Sbrolli 4 anni ago
      Reply

      grazie per la segnalazione, modifico subito!mi avevano fornito una lista non esatta 😉

    • J. Frank 4 anni ago
      Reply

      Grande Mino, che portierone!!! N1

  2. A Picco....... 4 anni ago
    Reply

    Ma Cillo questo anno non fa miracoli?
    Attendo vostre considerazioni.

  3. Forza Argentario 4 anni ago
    Reply

    Ancora non hai digerito quello che ha fatto Cillo l’anno scorso…… Fattene una ragione…… Tanto alla fine anche quest’anno. Si salva….

  4. Dubbioso 4 anni ago
    Reply

    Credo proprio che questo anno per digerire vi servira’ tanto bicarbonato.
    Forza Argentario…prepariamoci per la seconda.

  5. Spettatore 4 anni ago
    Reply

    Il gol del san qui è stato fatto ad inizio secondo tempo

  6. Forza Argentario 4 anni ago
    Reply

    Sono sicuro che lo scorso anno di questi tempi facevi i stessi discorsi criticando la scelta del Picchianti….. Poi alla fine ci sei rimasto male…. Così hai deciso di riprovarci quest’anno …… Forse credo sia meglio che ti preoccupi di non retrocedere in 3 con la tua squadra….ahhhhh

  7. ammenonlaracconti 4 anni ago
    Reply

    solo per ricordare all’attento autore del commento sulla partita Caldana-Castiglionese che sul gol del pareggio il nostro pur lodevolissimo Filippini ha dimostrato di essere un ottimo centrocampista e che a pochi minuti dalla fine il bravo Saletti ha compiuto, su tiro a colpo sicuro di Di Leo, la parata della carriera.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news