Seconda Categoria “G”: la favorita, la conferma e la rivelazione…

Nella foto Luciano Tommasi, tecnico del Sant'Andrea

Grosseto. La favorita, la conferma e la rivelazione. Si possono descrivere così le tre attuali regine del girone G di seconda categoria che viaggiano a punteggio pieno dopo le prime tre giornate di campionato. La favorita Sant’Andrea ha dimostrato il proprio valore espugnando il campo dell’ambizioso Radicofani fornendo una prova di forza non indifferente che aumenta l’autostima dei ragazzi di Luciano Tommasi. La conferma arriva dal Cinigiano che continua nel proprio percorso di crescita e la vittoria di misura ottenuta sul campo dell’Etrusca Marina è il chiaro segnale della maturità raggiunta dalla squadra di Lorenzo Scheggi. La rivelazione Marsiliana continua il suo passo spedito, contro il Saurorispescia la vittoria non era affatto scontata ma la squadra di Massimiliano Ercole si è imposta con le reti degli evergreen Tagli e Berardi. Tra le inseguitrici risorge la Maglianese che soffre ma riesce a piegare l’Invicta mentre la Neania Casteldelpiano deve sudare per tornare con un punto dalla trasferta di Montiano.

Per l’Orbetello forse è arrivata la svolta, il largo successo per 5 a 2 in rimonta contro La Sorba è arrivato al termine di una ottima prestazione in cui si è iniziato a vedere il gioco che vuole l’allenatore Michele Vitale. Santa Fiora e Sorano hanno pareggiato a reti bianche in attesa di tempi migliori mentre il Porto Ercole ha lottato con la consueta grinta sul campo del Ponte d’Arbia senza però riuscire a strappare punti.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news