Grosseto-Sanremo: Demartis leader anche nelle pagelle biancorosse

Grosseto-Sanremese 1 a 1. Falconieri contrastato da un giocatore ligure

Pagelle del Grosseto Fc

LANZANO 5,5 Unica occasioni in cui viene chiamato in causa è l’uscita alla disperata su Carboni, intervento difficile, il rigore netto e inevitabile, perlomeno scampa il rosso. Sostituito ad inzio ripresa. (Cancelli SV Inoperoso)

CLEMENTE 6 Niente di eccezionale come spinta fase offensiva ma in difesa non ci sono cali di attenzione.

GUIDOTTI 6 Poche le sovrapposizione ma al contempo si spende molto nella fase difensiva .

CASINI 6,5 Buona partenza a fare il regista del centrocampo a tre, gran sacrificio quando nel 4-2-4 deve difendere e attaccare. Prezioso, entra nella manovra che porta al pareggio.

DEL DUCA 6 Tolto il blackout dell’azione che costa il rigore non concede molto agli avversari, in una chiusura si procura un infortunio alla gamba destra. Esce zoppicando in tutta fretta per consentire ai compagni la rapida ripresa del gioco. (Sbardella 6,5 Funzione come attaccante aggiunto, due sponde di testa sul palo opposto, la seconda vale il pari di Demartis)

ROSANIA 5,5 Non ha particolari problemi nel chiudere gli attacchi sanremesi, un paio di entrate sbagliare e anche lui entra a far parte della lista degli espulsi, seppur al novantesimo. Deve fare di più

DEMARTIS 7,5 A destra o a sinistra e l’ispiratore delle folate e del gioco. Si è calato nel ruolo di capitano in breve tempo e da uomo squadra va a cogliere il meritato premio del gol che vale anche un punto per tutta la squadra.

NAVAS 5 Non si vede quasi mai nel vivo dell’azione. Mister Sanna nell’intervallo decide di sacrificarlo nel doppio cambio col portiere. (Draghetti 6 Agisce da esterno del 4-2-4, crea un paio di volte la superiorità numerica magari con eccesso nel portare palla)

SINIGAGLIA 6 Si danna l’anima tantissimo, come tante le occasioni da rete che gli passano davanti e che riesce a creare, non prolifico.

BENUCCI 6,5 Nota veramente lieta. Si propone con personalità e cerca la via della rete con pregevole gesto atletico, il classe ’98 si fa apprezzare.

FALCONIERI 6 Come Sinigaglia volte travolgente ma volte bloccato sul più bello ad un passo dal segnare.

All. Marco Sanna 6 La squadra che mette in campo meriterebbe sicuramente qualcosa di più di un pareggio. Primo tempo buono solo fino al gol della sanremese. Dopo l’intervallo il Grosseto sembra la Torres della passata stagione e sfiora anche la vittoria rimasta in nove. Gli episodi sfortunati ma sistematici restano però la realtà più presente e preoccupante. Ambiente non tranquillo, con il tecnico già messo in discussione dalla società.

Gli avversari

Unione Sanremo 6 Specula eccessivamente sul vantaggio costriuto dal dischetto.  Ritmi lenti e troppa dipendenza dalle giocate di Palumbo e Cabeccia. Si accontenta del pari e non sfutta nel finale una doppia superiorità numerica.

2 Comments
  1. Cuginover33 3 anni ago
    Reply

    ……………mi sa che io e le altre 4 persone che erano con me hanno visto un’altra partita; il 6 lo avrei dato solo a De Martis solo per il fiato che ha perso a correre dietro ad ogni pallone,ma anche lui ha sbagliato l’ABC del pallone in molte situazioni! squadra veramente senz’anima!

  2. sportivo 3 anni ago
    Reply

    demartis ancora non gli hanno detto che il campiuonato e alla 6 giornata

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news