Grosseto Fc: sullo stadio nessuna schiarita, pronti a giocare altrove

Massimiliano Pincione

Pronto a far giocare la squadra lontano dallo Zecchini. Non migliorano i rapporti fra Grosseto Fc e l’amministrazione comunale, neanche con la nuova giunta. Così Massimiliano Pincione dall’America, con un intervento telefonico alla tv, si dice pronto anche all’estrema soluzione se non otterrà la convenzione dell’impianto cittadino. Dove andare? Non è deciso, Gavorrano è il primo nome che viene in mente al Presidente o forse Civitavecchia come azzarda qualche giornale.

Il numero uno del Grosseto Fc è risoluto nell’intenzione di non pagare il canone richiesto dal Comune (la metà dei 15 mila euro annui) e non intende farsi dare del moroso, contando sulle spese già sostenute durante la sua gestione e puntando il dito contro l’amministrazione che ha consegnato Stadio e campo Palazzoli in condizioni precarie, lamentando anche perdite occulte all’impianto idrico e certificate dal gestore (con bollette da 14 mila euro). Intanto il manto erboso dello Zecchini quanto quello del sussidiario sono irriconoscibili, inselvatichiti: <<Non taglierò neanche un ciuffo d’erba – la frase di Pincione – spetta al comune risistemare il campo>>.

Capitolo settore giovanile: per Pincione si tratta di valorizzare un bene che appartiene al territorio, attende dunque soggetti che si attivino concretamente per portare avanti il vivaio biancorosso.

Dispiaciuto per la diserzione dei tifosi maremmani alla prima uscita stagionale del Grosseto in quel di Pordenone, Massimiliano Pincione non polemizza sulle scritte di contestazione apparse nei suoi confronti, preannuncia però l’intenzione di non far partire la campagna abbonamenti.

18 Comments
  1. grifos 3 anni ago
    Reply

    Comunque va detto che il comportamento del Comune è assurdo…..

  2. kikko 3 anni ago
    Reply

    bene il nuovo sindaco e l assessore

  3. LucaS 3 anni ago
    Reply

    Ho seguito la trasmissione di tv9 ieri sera, con il lungo quanto vuoto, inconsistente, intervento di Pincione; ed un contraddittorio appena, appena abbozzato. Ha detto qualcosa l’amico Fiorini, inizialmente, ma poi è stato un monologo. Quando dice che loro si sono “…innamorati di questi colori”, parevano quelle monete gialle, tutte luccicanti, che mi comprava il mi’ caro nonno, da piccino : fuori parevano oro, dentro era cioccolata. Questi vogliono bene al Grosseto…e lo portano a giocà da qualche altra parte, senza pubblico, non fanno manco la campagna abbonamenti. Che culo! Pensa te se gli volevano anche male!…

    • Cuginover33 3 anni ago
      Reply

      ……non vorrei essere volgare…..ma le monetine senza di lui sarebbero state non d oro….non di cioccolato…..nemmeno di fiele……ma di ben altra cosa color cioccolato!

      • Yuri Galgani 3 anni ago
        Reply

        Nessuno può disconoscere il ruolo avuto da Pincione e dalla Grosseto Group nel salvataggio del calcio grossetano a certi livelli.
        Le critiche, però, gli vanno mosse per gli errori commessi soprattutto negli ultimi mesi.

  4. sportivo 3 anni ago
    Reply

    ben sindaco e assessore

  5. Buttero70 3 anni ago
    Reply

    Ancora qui ?

  6. piede 3 anni ago
    Reply

    Pescara andrebbe bene…

  7. Buttero70 3 anni ago
    Reply

    Se giocate da un’altra parte cambiate anche il nome alla squadra please….

  8. Rampante 3 anni ago
    Reply

    Ma non ci doveva essere discontinuità con l’atteggiamento della precedente amministrazione comunale?

  9. Massi 3 anni ago
    Reply

    Un plauso al Sindaco. Liberiamoci il prima possibile.

  10. Dario 3 anni ago
    Reply

    In segno di rispetto per tutti i cittadini….è giusto che il comune pretenda l’affitto…

  11. massimo 3 anni ago
    Reply

    Ma com!fino a qualche tempo fa tutti per pincione e tutti contro sindaco e assessore…..ora tutti per il sindaco e tutti contro pincione, eppure non mi sembra sia cambiato qualcosa…….

    • ser 3 anni ago
      Reply

      Vero. Ma forse ci sono altre ragioni ……..

    • Buttero70 3 anni ago
      Reply

      Non ti sembra ? Il comportamento e le dichiarazioni di Pincione ti sembrano uguali a quelle di poco tempo fa forse…. ?….Ti rammento che all’amministrazione aveva assicurato il ripescaggio fino a pichi giorni fa…difficile dargli ancora fiducia….e cmq deve essere lui a fare il primo passo…

  12. Dario 3 anni ago
    Reply

    Il comune gli ha rimesso a posto lo stadio per permettere il ripescaggio in Lega Pro, ripescaggio promesso dalla societá e poi non mantenuto..
    Ora la palla spetta alla societá. ..

  13. Corrado 3 anni ago
    Reply

    La campagna abbonamenti non parte… la squadra potrebbe giocare lontano dallo “Zecchini”… Siamo davvero arrivati alla frutta! NON C’È MAI PACE PER I TIFOSI BIANCOROSSI! Sono veramente amareggiato…

  14. Orgoglio maremmano 3 anni ago
    Reply

    Con la nuova amministrazione non è cambiato niente? .Si sono incontrati più volte in questo mese scarso che nel precedente anno, il comune ha dato disponibilità sul pagamento del canone convenuto e su altre facilitazioni, ma se gli addebitI le colpe delle promesse non mantenute dalla precedente e non vuoi pagare niente come può aiutarti.? LA LEGGE GLIELO IMPEDISCE, e’ possibile che non riesca a capire questo.
    Per inciso qualora il Grosseto avesse fatto la lega pro il Roselle non avrebbe giocato allo Zecchini. Questo lo sanno tutti

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news