Baseball: nonostante la no-hit di Salas, l’Enegan dovrebbe essere qualificato

Ha poco da rimproverarsi, nonostante la sconfitta per 2-0, l’Enegan dopo il match serale contro gli Athletics. Quando si assiste ad un duello tra giganti, l’unica cosa da fare è mettersi seduti ed ammirare lo spettacolo. Questo è il bello del baseball, confermato anche dal fatto che a fine gara abbiamo avvistato i pitcher delle due squadre abbracciarsi e farsi i complimenti a vicenda.

Allo Jannella è stato bellissimo: sul monte di lancio Salas da una parte e la coppia rappresentata dal partente Marquez e dal rilievo Mazzocchi dall’altra non hanno tradito le attese dando vita ad un incontro memorabile e deciso soltanto da un paio di episodi che hanno fatto pendere l’ago della bilancia in favore degli A’s.

Al primo inning il lead-off felsineo Accorsi ha cominciato la propria prestazione battendo valido, Carrà lo ha spinto in terza siglando a sua volta una valida mentre Baccelli, pur eliminato per la via 63, ha permesso ad Accorsi di siglare il punto dell’uno a zero.

È stato questo l’unico momento di indecisione per Marquez che poi si si è ripreso senza problemi ed in sei riprese ha lasciato dieci uomini al piatto senza concedere altro agli Athletics prima di cedere il posto all’altrettanto efficace Mazzocchi. Proprio all’ultimo assalto, con due eliminati, i felsinei hanno raddoppiato con Baccelli che era andato in prima grazie ad un errore di tiro dell’Enegan.

Un grandissimo Salas, intanto, è rimasto per tutto l’incontro sul monte bolognese collezionando eliminazioni al piatto (ben 18) e tenendo a zero le mazze biancorosse.

Il pitcher latinoamericano è entrato nella storia del batti e corri italiano siglando una no-hit applaudita a lungo dal pubblico di parte grossetana, ma anche l’Enegan ha avuto di che sorridere al termine del bellissimo incontro poiché, secondo i calcoli fatti dalla dirigenza a fine gara sembra proprio che la formazione di Del Santo abbia passato il turno.

Il condizionale è d’obbligo così come la prudenza ma secondo quanto emerso dalla lettura dei regolamenti federali sembrerebbe proprio che, nonostante la sconfitta in garadue, l’Enegan Grosseto abbia staccato l’agognato ticket per la semifinale.

Salvo errori (il calcolo dei coefficienti è stato ripetuto più volte, ma si aspettano delucidazioni dalla Fibs per sicurezza) il team grossetano dovrebbe essersi qualificato a spese proprio della squadra bolognese che adesso giocherà contro l’Imola l’ultimo inutile atto del girone.

Enegan Grosseto-Bologna Athletics 0-2

Bologna Athletics 100 000 001 Tot.2 (3bv, 1e)
Enegan Grosseto 000 000 000 Tot.0 (0bv, 1e)

Bologna Athletics: Accorsi 6 (1/4), Carrà 9 (1/4), Baccelli 2 (0/4), Venturi 7 (1/3), Deligia 3 (0/4), Del Priore 5 (0/3), Cavallari dh (0/2, Abbati 0/0), Adelmi 8 (0/3), Desideri 4 (0/3). Lanciatore: Salas.

Enegan Grosseto: Cavallini 8 (0/2), Gentili 5 (0/3), Bindi 6 (0/4), Sgnaolin 3 (0/2), Giovannini 2 (0/3), Ramirez 9 (0/3), Attriti dh (0/3), Grilli 7 (0/3), Marano 4 (0/3). Lanciatori: Marquez, Mazzocchi.

Lanciatori

Salas 9,0rl, 26ab, 0bv, 3bb, 18k, 0pgl
Marquez 6.0rl, 20ab, 2bv, 0bb, 10k, 1pgl
Mazzocchi 3.0rl, 10ab, 1bv, 2bb, 5k, 0pgl

Arbitri: Rossi, Fancellu.

Note: Errori di Accorsi e Bindi. No-hit di Marino Salas.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news